in

Dopo un’attesa lunga oltre 50 anni, ritorna la ATS GT

Tempo di lettura: 2 minuti

ATS,ATS GTIl costruttore automobilistico italiano, ATS (Automobili Turismo e Sport), presenterà al pubblico la sua nuova supercar nel corso del Salon Privé, evento automobilistico che si svolgerà nel Regno Unito a partire da Giovedì 31 Agosto.

La ATS lancerà la nuova supercar GT dopo oltre 50 anni da quando la società costituita da Carlo Chiti e Giotto Bizarrini, nonché da altri importanti membri della Scuderia Ferrari, abbandonarono la grande squadra nel 1961 in segno di protesta delle azioni di Enzo Ferrari .

Creato con l’obiettivo di battere la Ferrari, e mirando sia alle vetture stradali che a quelle in corsa, nel 1963 ATS ha costruito un’auto sportiva wstradale ed un’auto da corsa di Formula Uno.

I visitatori di Salon Privé saranno i primi a vedere la nuova supercar ATS GT a Blenheim Palace.

Ritornando ad uno stile spettacolare, la ATS GT unisce la tecnologia moderna, l’ingegnerizzazione e lo stile senza tempo del Made in Italy, grazie ad un motore twin-turbo, un V8 abbinato ad un cambio a sette marce a doppia frizione.

Realizzata a mano utilizzando compositi leggeri, la nuova ATS GT è un’interpretazione moderna di un’auto nata per correre: ne saranno realizzate inizialmente solo 12 unità!

Progettato da Emanuele Bomboi, capogruppo di ATS e costruito a mano nella sua fabbrica italiana, l’ATS GT utilizza  la fibra di carbonio per la carrozzeria, gli interni e telaio, per creare una supercar leggera e con una grande rigidità.

Daniele Maritan, ATS Automobili Turismo e Spor : “Questa è una giornata fondamentale per ATS e la nostra nuova supercar. Usiamo parole come sfida, avventura, bellezza e passione per rappresentare i valori che sono stati condivisi tra tutti i fondatori di ATS nel 1962. Oggi troviamo gli stessi valori nelle persone che hanno riportato in vita questo storico marchio. Il Salon Privé è stato il palcoscenico ideale per lanciare la nostro supercar di lusso, non vediamo l’ora di mostrarla al pubblico “.

Scritto da admin

Una serie speciale dall’anima racing: è la Ford GT 67 Heritage Edition

Il Mondiale SBK torna in Germania sul circuito del Lausitzring