Menu

Eni Diesel+ : rispetto per l’ambiente e per il motore

La tecnologia è di casa in Eni, così sfruttando la raffinata conversione petrolifera, frutto del brevetto Ecofining, il cane a sei zampe ha reso disponibile presso le oltre 3.500 stazioni di servizio il nuovo Eni Diesel+ .

Disponibile allo stesso prezzo del precedente carburante, il nuovo Eni Diesel+ consente non solo una riduzione dei consumi dell’ordine del 4% ma riduce anche l’usura del motore, grazie all’elevato numero di cetano.

Nei laboratori di San Donato Milanese, gli oli vegetali, grazie anche alla collaborazione con la Honeywell UOP, vengono trasformati in idrocarburi, superando così i problemi qualitativi che da sempre caratterizzano i tradizionali biodiesel.

Il nuovo Eni Diesel+ consente una riduzione delle emissioni di CO2 in media del 5% ed al tempo stesso assicura una maggiore potenza del motore grazie alla pulizia degli iniettori: minore rumorosità del propulsore, maggior rispetto per l’ambiente e facilità delle partenze a freddo.

I test del rinnovato Eni Diesel+ sono stati compiuti presso l’Istituto Motori del CNR di Napoli: le emissioni di ossido di carbonio si riducono del 40% e del 20% per quanto riguarda il particolato.

Il carburante green firmato Eni è disponibile allo stesso prezzo del gasolio premium Eni Blu Diesel+ .

ReporTMotori TV

Newsletter