in ,

Hyundai Ioniq : tre motorizzazioni che rispettano ambiente e portafoglio

Tempo di lettura: 3 minuti

La nuova Hyundai IONIQ è la prima automobile di serie al mondo che consente al cliente la scelta fra tre differenti motorizzazioni a zero o basse emissioni: Hybrid, Electric e Plug-in.

Una rivoluzione con la quale Hyundai intende rendere accessibile a tutti la e- mobility: per questo, anche la versione EV (100% elettrica) di Ioniq è da oggi ordinabile in tutti gli showroom Hyundai, affiancandosi alla Ioniq Hybrid in vendita. Nella primavera 2017, la gamma Ioniq si completerà con la commercializzazione della versione Plug-in.

Come recentemente annunciato al Salone di Los Angeles, la Strategia di brand Hyundai prevede un’offensiva green a tutto campo, con 14 nuovi modelli ibridi, plug-in, elettrici e Fuel Cell in arrivo entro il 2020 – di cui Ioniq è solo il primo passo. Hyundai è infatti l’unico costruttore al mondo a realizzare una gamma di veicoli a zero e basse emissioni su quattro piattaforme differenti.

Ionic Electric
La versione 100% elettrica della Ioniq si caratterizza per un design d’avanguardia ed un grande piacere di guida: si distingue dalla “sorella” ibrida unicamente per un differente look anteriore, dove un rivestimento aerodinamico sostituisce la tradizionale griglia cromata, e per le finiture esterne color rame.

IONIQ Electric regala al guidatore una marcia brillante e silenziosa, completamente elettrica grazie alla batteria con polimeri agli ioni di litio (28 kWh), per un’autonomia massima (stimata) superiore a 280 km (consumi da 11,5 kWH per 100 km). Disponibile istantaneamente, la coppia massima di 295 Nm viene erogata dal motore elettrico (potenza massima di 88 kW – 120 CV) attraverso una trasmissione diretta, in grado di spingere la vettura ad oltre 165 km/h.

Ricaricare la batteria con polimeri agli ioni di litio fino all’80% richiede solo 24 minuti – utilizzando un caricatore rapido (DC) da 100 kW. La presa ICCB (In-Cable Control Box) consente invece di poter collegare la propria Ioniq anche alla normale presa elettrica di casa o del proprio garage (AC). Per agevolare l’operazione, il connettore della vettura è stato posizionato proprio dove normalmente si trova lo sportellino del carburante.

Ioniq vanta un design e un piacere di guida senza compromessi, con un equipaggiamento di serie molto ricco anche in tema di connettività e sicurezza – grazie all’adozione delle più moderne tecnologie. Infatti, su ogni Ioniq EV, oltre ai 7 airbag ed ai vari dispositivi ABS, ESP, sono presenti l’assistenza alla partenza in salita (HAC), il dispositivo per il mantenimento della corsia (LKAS) ed il cruise control adattivo (SCC), la retrocamera di sicurezza e la frenata autonoma d’emergenza (AEB). A testimonianza di ciò, l’intera gamma IONIQ ha ottenuto il massimo punteggio, “cinque stelle” di sicurezza, nel più aggiornato rating stilato dall’autorevole organismo indipendente EuroNCAP: fra le vetture più sicure del 2016, ha ottenuto il massimo punteggio in categorie quali “Protezione adulti”, “Protezione Bambini”, “Pedoni” e “Safety Assist”.

Ioniq Electric è già disponibile negli showroom Hyundai in due allestimenti (Comfort e Style), a partire da 36.750€ su strada (IVA compresa, esclusa IPT): per promuovere al meglio la mobilità ecosostenibile “made in Hyundai”, su questa nuova versione elettrica (IONIQ EV) la manutenzione ordinaria è inclusa nel prezzo per 5 anni o 75.000 chilometri.

Tutte le Hyundai Ioniq distribuite in Italia usufruiscono del miglior “pacchetto” di servizi sul mercato, fatto di 5 anni di garanzia a chilometraggio illimitato (con 5 anni d’assistenza stradale e controlli gratuiti), oltre ad una garanzia di 8 anni / 200.000 km sulle batterie ad alto voltaggio.

Scritto da admin

Il 2017 l’anno delle auto elettriche, unico ostacolo il prezzo

Le quattro Peugeot 3008DKR pronte per la partenza della Dakar 2017!