Menu

Mercedes-Benz GLC Coupé con pneumatici Michelin: un SUV sportivo a prova di ghiaccio

Ha un’estetica che non passa inosservata, eppure trasmette eleganza e sportività, la nuova Mercedes-Benz GLC Coupé ha indole e temperamento sportivo, pur essendo a tutti gli effetti, un vero e proprio SUV.

Ha una lunghezza di 4,73 metri, un passo di 2,87 metri e rispetto alla sorella GLC SUV è più lunga di quasi otto centimetri.

La sua linea estremamente slanciata è frutto del sapiente gioco di luci ed ombre dei designer tedeschi, un tema stilistico oramai da anni in voga in casa Mercedes.

Dalla mascherina del radiatore Matrix, all’assetto ribassato di un centimetro e mezzo rispetto alla sorella SUV, la Mercedes-Benz GLC Coupé non passa inosservata!

Ha uno “volto” tecnologico, merito dei nuovi gruppi ottici, disponibili a richiesta con tecnologia Full LED; un vezzo stilistico che da qualche anno contraddistingue l’intera gamma Mercedes, un appeal che rende la GLC Coupé riconoscibile sin dal primo sguardo. Le due grosse prese d’aria presenti sul paraurti anteriore, lasciano intendere la sua anima sportiva,  il tetto spiovente e le lunghe fiancate, riescono a dare al massiccio corpo macchina, una fluidità di linea, invidiabile.
Immancabili su di una vettura di questo segmento di mercato, i cerchi da 20 pollici, posti a filo della carrozzeria, plus che unitamente alla notevole altezza da terra della vettura, contribuisce a dare al Suv Coupé, un aspetto ancora più sportivo, unitamente ad un notevole vantaggio durante la percorrenza di percorsi non asfaltati ed off-road.

Bella la coda, i fari a LED a sviluppo verticale dominano, ed anche il piccolo spoiler presente sul baule, contribuisce a dare personalità alla GLC Coupé. Il doppio terminale di scarico è incorniciato da un profilo cromato, il logo della stella a tre punte, domina su tutto, celando la telecamera posteriore…

Belli gli interni, nonostante la presenza di numerosi pulsanti, l’ergonomia fa da padrone, tutto risulta facilmente raggiungibile ed intuitivo, il volante a tre razze è rivestito di morbida e pregiata pelle, con la razza inferiore con scheletro in alluminio satinato, un tocco che lascia intendere la vera anima della Mercedes-Benz GLC Coupé .

Completa la strumentazione, il computer di bordo che separa il quadrante del contagiri e tachimetro, offre numerose informazioni sulla vettura, è praticamente impossibile non sapere dove si sta andando (info navigatore), cosa si sta ascoltando (stazioni radio) e quanto si sta rispettando l’ambiente (funzione ECO): l’elettronica vigila sulla salute della GLC Coupé , sempre e comunque.

La consolle centrale riporta i comandi del climatizzatore automatico e del menu, quest’ultimo tasto, serve per accedere al sistema di infotainment! Lo schermo in stile tablet ha un’ottima visibilità, forse la sua grafica non è all’altezza della classe e della modernità della vettura.

Prova su strada Mercedes-Benz GLC 220d 4 Matic Coupé con pneumatici Michelin Crossclimate e Latitude Alpine LA2
Siamo a Montello, in provincia di Sondrio e la temperatura non è proprio di quelle estive, si sfiorano i zero gradi: quale migliore occasione per testare, in compagnia del SUV Coupé griffato Mercedes, due fiori all’occhiello della produzione Michelin , il pneumatico estivo con omologazione invernale, il Crossclimate SUV , e quello invernale per eccellenza, il Latitude Alpine LA2 .
Sono due prodotti estremamente diversi nella realizzazione e finalità d’uso, ma sono contraddistinti da un’avanzatissima tecnologia, una peculiarità che da sempre caratterizza i pneumatici Michelin .
Il Michelin Crossclimate SUV è a tutti gli effetti un pneumatico estivo, quindi con un grip eccezionale su asfalto e bagnato, ma che vanta, novità esclusiva del marchio francese, l’omologazione come pneumatico invernale!
In gamma Michelin, il nuovo Crossclimate SUV, vanta ben 46 misure, dalla 165 alla 245, con codice velocità da T ad Y, con spalla da 70 a 40 e con diametro da 14 fino a 19 pollici.
Un ventaglio unico, un’offerta che porta il Michelin Crossclimate SUV a comprire un ventaglio di modelli ampissimo, quasi l’85% del parco circolante!
Su strada, il nostro test drive a bordo della nuova Mercedes-Benz GLC 220d 4 Matic Coupé si è svolto prima con i Crossclimate SUV e poi con i Latitude Alpine LA2 .
Temperature prossime allo zero e spesso con diversi gradi sotto lo zero, beh in queste condizioni, provare con quattro belle “scarpe estive” un auto che vanta una coppia massima di 400 Nm e ben 170 cavalli, non è proprio da tutti, ed invece, la nostra prova su strada, voleva proprio verificare la validità del Crossclimate SUV.
Ha una rumorosità di rotolamento quasi inesistente, percorro diversi tornanti a velocità moderata, eppure il Michelin Crossclimate SUV , non mostra il minimo segno di affaticamento.
Non entrerò nel dettaglio sulla tecnologia e sugli studi che questo pneumatico estivo nasconde, ma la sua efficacia è pazzesca, il fatto di poter utilizzare lo stesso treno di pneumatici sia d’estate che di inverno, affrontando le situazioni che un automobilista medio potrebbe dover superare in condizioni di utilizzo della vettura a 360 gradi, ha un vantaggio incredibile!

Lo stesso test viene effettuato con i Michelin Latitude Alpine LA2: qui i pneumatici montati sulla Mercedes-Benz GLC 220d 4Matic Coupé sono prettamente invernali e il design del battistrada, lo lascia chiaramente intendere. Si viaggia su di un binario, complice le sospensioni pneumatiche multicamera Air Body Control presenti sull’esemplare in prova, ed ovviamente dei Latitude Alpine LA2 .
La GLC Coupé ha una stabilità incredibile, un treno che in curva non accenna il minimo sottosterzo e sovrasterzo, praticamente neutra nel dare i suoi input al guidatore, con una silenziosità di marcia, degna di un’ammiraglia extra lusso!

Quando un binomio è perfetto, quando la tecnologia e lo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni viaggiano di pari passo (Mercedes & Michelin), il risultato non può che esser straordinario come questo.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter