Menu

Jeep CJ66

Jeep CJ66Prendete il telaio della Jeep Wrangler TJ, modellate su di esso una scocca della Jeep Wrangler CJ del 1966, aggiungete un pizzico di dettagli della Wrangler JK e una spolverata di nuovi prodotti a marchio Mopar ed ecco a voi la Jeep CJ66 !

La Jeep CJ66 a carrozzeria ristretta è dotata di cambio manuale a sei marce. Un carter Mopar protegge il gruppo motopropulsore, mentre una presa d’aria Mopar e uno scarico catback Mopar alzano l’asticella delle prestazioni di una tacca… o anche due. Gli assali anteriore e posteriore Dana 44 Crate Mopar aiutano la Wrangler a inerpicarsi con facilità su rocce e dirupi.

I passaruota in color Copper Canyon si stagliano su giganteschi pneumatici all-terrain BFG da 35″, accoppiati a un kit di sollevamento da 2″. I pneumatici BFG si sostengono sui funzionali cerchi antistallonamento da 17″ di Jeep Performance Parts, dotati di anelli antistallonamento customizzati in tinta carrozzeria che aiutano la gomma a gestire il terreno sterrato. Un impianto bidirezionale concept di gonfiaggio/sgonfiaggio consente agli amanti dell’off-road di portare rapidamente gli pneumatici alla pressione desiderata. I passaruota maggiorati concept offrono protezione contro gli ostacoli del percorso sia sull’anteriore sia sul posteriore; ulteriore tutela viene garantita dai kit paraurti Mopar 10th Anniversary Wrangler JK Rubicon, dalle piastre del paraurti anteriore e di protezione JPP e dalle griglie parasassi concept di JPP, specificamente progettate per adattarsi alla carrozzeria della Wrangler CJ.

Jeep CJ66La verniciatura Copper Canyon è evidenziata su entrambi i lati da una striscia grafica CJ66 in nero opaco custom che corre lungo i lati del cofano. Anche la maschera, il cofano concept e il fermo sono di color nero opaco, come pure l’iconica griglia a sette feritoie Jeep e le maschere dei fari Wrangler della JK. I fendinebbia gialli a LED Mopar e un verricello Mopar, con un adattatore passacavo che ha la funzione di guidare il cavo del verricello, esaltano le capacità off-road della Jeep CJ66 . Il tappo personalizzato del bocchettone di riempimento del carburante, di ispirazione racing, è nascosto nella parete interna del parafango.

Oltre al parabrezza tagliato da 2″, il guidatore e il passeggero hanno a disposizione sedili Viper personalizzati con alza sedili concept. L’abitacolo è circondato da una gabbia antirollio custom, piegata a mandrino per conformarsi al contorno del parabrezza. Una rete a due pezzi offre protezione e riparo dagli elementi. Il pezzo centrale del volante custom, che comprende il logo speciale stampato 50th Anniversary Moab Easter Jeep Safari presentato nei mesi scorsi da Jeep, funge da tramite tra questo veicolo e le proprie origini, che vanno rintracciate nel deserto di Moab. La consolle centrale e il cambio sono stati mutuati dalla Wrangler JK; gli indicatori del quadro strumenti Mopar e i tappetini adattabili a qualsiasi condizione climatica Mopar completano gli interni di questo veicolo.

ReporTMotori TV

Newsletter