in ,

Infortunuio per Dani Pedrosa a Motegi, per lui frattura della spalla

Tempo di lettura: 2 minuti

Dani Pedrosa ha riportato un infortunio alla spalla destra durante la FP2 di venerdì a Motegi.

Per Dani Pedrosa, pilota Repsol Honda il GP del Giappone, che vinse nel 2015, finisce qui e con altissima probabilità anche il triplete asiatico.

Xavier Mir, direttore medico del MotoGP e specialista che ha vistato il pilota Honda, afferma: “Dani Pedrosa ha subito una frattura alla clavicola destra, un infortunio di indicazione chirurgica. Ora si sta prendendo la decisione di sottoporre il pilota ad un intervento e per far questo deve tornare a Barcellona. Il trauma cranico è stato escluso e ora Pedrosa è cosciente anche se non ricorda bene la caduta che gli ha procurato anche una contusione al piede”.

Come detto dal dottor Mir parlare di tempi di recupero è troppo presto ma l’obiettivo è il rientro per l’ultima gara della stagione a Valencia, il 13 novembre. Al posto di Pedrosa da sabato sulla RC213V ufficiale salirà Hiroshi Aoyama, campione del mondo 250cc che già aveva sostituito il pilota di Sabadell nel 2015.

Dani Pedrosa: “Chiaramente sono molto dispiaciuto per quello che mi è capitato. Avevo molta voglia di correre qui. Era il giro di lancio per tentare di fare il tempo. Ho perso aderenza sul posteriore e quando la gomma ha ripreso grip mi ha sbalzato fuori dalla sella. Da dire non ho molto, solo che voglio tornare al più presto a correre. Voglio dire buona fortuna a Hiro Aoyama che mi sostituirà davanti al suo pubblico”.

 

Scritto da admin

Pure McLaren Artic Experience

Nuova Kawasaki Ninja 650