in

Niente appendici aerodinamiche in MotoGP 2017

Tempo di lettura: < 1 minuto

Andrea Iannone - Test Phillip Island - MotoGP 2016Cambia il regolamento in MotoGP , nuove limitazioni, nuove restrizioni, niente appendici aerodinamiche a partire dal 2017.

Ecco in breve le novità introdotte nel regolamento tecnico della MotoGP

Appendici aerodinamiche nella classe MotoGP

Nella classe regina le appendici aerodinamiche saranno vietate a partire dal 2017 adeguando il regolamento della massima categoria a quello già in vigore nelle classi minori.

Le soluzioni aerodinamiche conformi al regolamento attuale potranno essere usate per la restante parte di stagione 2016

Prove di rumorosità post-gara

Dopo l’introduzione dei motori a quattro tempi in tutte le classi nessuno ha mai trasgredito ai limiti acustici previsti dal regolamento per tanto, cessa l’obbligo di controllo dell’impatto sonoro per i primi tre classificati di ogni gara.

Potranno essere fatte prove di rumorosità a discrezione del direttore tecnico.

Sicurezza in Moto3

La Commissione ha dato il via libera ad Honda per procedere alla sostituzione delle molle sulle valvole di aspirazione nei motori della classe leggera. Il cambiamento avverrà durante il GP di Germania.

A Mahindra è stato dato il permesso di sostituire la guarnizione di un motore Moto3 che ha causato una perdita d’olio.

Entrambi le operazioni saranno controllate dallo staff tecnico.

Scritto da admin

Mercedes AMG GT R

Addio a Saab, il costruttore svedese non avrà più un futuro automobilistico