Menu

Tom Sykes vince in gara1 al Nurburgring

Tom SykesTom Sykes (Kawasaki Racing Team) è il vincitore della prima gara del Mondiale eni FIM Superbike di oggi. Il britannico ha vinto quando mancavano ancora due giri al termine, mentre sventolava la bandiera rossa, a seguito di un incidente che ha visto coinvolti Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) e Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki), che hanno perso il controllo delle rispettive moto per olio in pista lasciato dalla ZX-10R di Federico Sandi (Team Pedercini). Entrambi i britannici sono stati trasportati in due diversi ospedali della località di Koblenza, appena disponibili verranno comunicati ulteriori aggiornamenti sulle loro condizioni.

Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet) era al comando, ma il risultato di gara si riferisce al giro precedente concluso con Sykes in testa – leader della gara, autore anche del nuovo lap record. Il ravennate si è quindi dovuto accontentare del secondo gradino del podio, completato dal compagno di squadra Chaz Davies.

Con il quarto posto, Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) si trova ora in testa alla classifica con un solo punto di distacco sull’inseguitore Sykes nella classifica provvisoria, in attesa di gara 2. Il francese ha preceduto i due romani, Davide Giugliano (Althea Racing Aprilia) e Michel Fabrizio (Red Devils Aprilia), e Leon Haslam (Pata Honda World Superbike). L’altra Aprilia ufficiale di Eugene Laverty si è piazzata 15esima, in seguito alla caduta del pilota irlandese nelle prime battute della gara, poi rientrato dopo un pit-stop.

Il pilota di casa, Max Neukirchner (MR-Racing Ducati), si è visto costretto al ritiro dopo soli quattro giri, per un problema tecnico alla sua Panigale.

Risultati gara 1: 1. Sykes (Kawasaki) 17 giri/87.329 km in 32’38.184 media 160.549 km/h; 2. Melandri (BMW) 0.269; 3. Davies (BMW) 0.714; 4. Guintoli (Aprilia) 6.427; 5. Giugliano (Aprilia) 8.526; 6. Fabrizio (Aprilia) 13.234; 7. Haslam (Honda) 13.818; 8. Cluzel (Suzuki) 18.726; 9. Badovini (Ducati) 21.049; 10. Checa (Ducati) 22.774; 11. Aitchison (Kawasaki) 33.284; 12. Smrz (Yamaha) 48.329; 13. Reiterberger (BMW) 48.627; 14. Iannuzzo (BMW) 1’32.530; 15. Laverty (Aprilia) 2 Laps; RT. Rea (Honda) 0.976; RT. Camier (Suzuki) 6.677; RT. Sandi (Kawasaki); RT. Neukirchner (Ducati).

Fontw Worldsbk.com – http://www.worldsbk.com 

ReporTMotori TV

Newsletter