Menu

Mercedes-AMG E 43 4MATIC Station Wagon

Mercedes-AMG E 43 4MATIC Station WagonIn concomitanza con la prima mondiale della nuova Classe E Station Wagon, arriva puntuale la nuova Mercedes-AMG E 43 4MATIC Station Wagon .

Grazie alla presenza del potente motore V6 da 3 litri capace di erogare una potenza massima di 401 cavalli, la nuova Mercedes-AMG E 43 4MATIC Station Wagon punta al massimo divertimento di guida.

La potente station tedesca si contraddistingue anche per l’innovativo cambio automatico 9G-TRONIC con tempi di cambiata brevissimi.

La trazione integrale AMG Performance 4MATIC e le sospensioni completamente riviste, enfatizzano il puro piacere di guida, caratteristica questa che è un must per la divisione sportiva del marchio Mercedes.  Il design esterno ed interno colpisce maggiormente e rispecchia appieno l’appartenenza della E 43 4Matic Station Wagon alla famiglia AMG .

Come nel caso della Classe E berlina, il marchio Mercedes-AMG ha anche reso ancora più potente il sei cilindri da 3 litri che equipaggia la E 43 4Matic Station Wagon : il sei cilindri da 3 litri è capace di raggiungere una potenza massima di 295 kW (401 CV) grazie alla presenza di due turbocompressori maggiorati ed a una centralina dotata di una logica di intervento specifica.
La coppia massima di 520 Nm è già disponibile da 2500 giri al minuto.

Le prestazioni della Mercedes-AMG E 43 4MATIC Station Wagon sono elevatissime: la familiare tedesca raggiunge una velocità massima di 250 km/h ( limitata elettronicamente) e brucia i di 100 km/h con partenza da fermo in soli 4,7 secondi.

Quando si tirano fuori così tanti cavalli e coppia, il difficile consiste nel garantire un’affidabilità duratura nel tempo, così si è intervenuti sui materiali, utilizzando tecnologie altamente innovative. Il basamento del motore è in alluminio e viene realizzato con una particolare tecnica costruttiva di colata in sabbia, un processo che garantisce un’altissima resistenza ad un basso peso complessivo, con una capacità di resistere a sollecitazioni oltre i 140 bar!
Deriva dalla tecnologia impiegata sui motori di Formula 1 di Mercedes-AMG Petronas , il rivestimento in Nanoslide utilizzato per le canne dei cilindri è un materiale duro due volte di più rispetto alla tradizionale ghisa utilizzata per le canne dei cilindri.
Per il raffreddamento dell’otto cilindri si è adottato un intercooler aria/acqua che assicura all’aria portata in sovralimentazione una temperatura di 140 gradi prima di entrare nelle camere di combustione ed avere una temperatura di 25 gradi al di sopra della temperatura esterna.
Presente anche un radiatore olio, collocato davanti lo spoiler anteriore, che provvede al bilanciamento termico del V6 .

 

ReporTMotori TV

Newsletter