in

Nissan IDS Concept

Tempo di lettura: 2 minuti

Nissan IDS ConceptAl Tokyo Motor Show 2015 , Nissan presenta la sua visione di veicolo del futuro : la IDS Concept .

Grazie all’integrazione dei sistemi di controllo più avanzati , il Nissan IDS Concept , rende concreta la tecnologia di guida autonoma , rappresentando su scala reale la sua futura visione di auto

“Nissan Intelligent Driving migliora le capacità visive, di ragionamento e di reazione di chi guida. Compensa l’errore umano, che è causa di oltre il 90% di tutti gli incidenti automobilistici. Il tempo che passeremo alla guida sarà più sicuro, più pulito, più efficiente e più divertente”, ha affermato Ghosn.

Molti pensano che la guida autonoma permetterà , una volta allacciata la cintura , di portare l’automobilista da un punto A ad un punto B ; secondo il concetto presente sulla Nissan IDS Concept  , il futuro è ben diverso , perché anche quando il conducente inserirà la funzione di guida automatica , la vettura avendo assimilato il suo stile di guida lo metterà in pratica dall’andatura all’inserimento in curva !

La guida sarà così coinvolgente anche se il sistema di guida autonoma manterrà sempre il giusto grado di sicurezza : dei sensori monitoreranno continuamente sulle condizioni della strada affinché la Nissan IDS Concept dia il massimo comfort e protezione agli occupanti .

“La comunicazione è, infatti, un elemento chiave del Nissan IDS Concept . Affinchè la guida autonoma possa diventare realtà, dobbiamo tenere presente che è importante non solo la comunicazione uomo-macchina, ma anche quella tra veicoli e persone. In Nissan sintetizziamo questo concetto con la frase “together, we ride,” ovvero una concezione di viaggio condiviso”, ha spiegato Mitsunori Morita, Design Director.

Anche se è in realtà ancora una concept car , la Nissan IDS Concept presenta interni lussuosi e grazie al suo passo lungo riesce comodamente ad ospitare quattro persone .
Una volta accomodati a bordo , in fase di salita , il volante indietreggia verso la strumentazione , mentre appare un ampio schermo piatto , che da il benvenuto .
Una luce soft illumina gli interni e i quattro sedili ruotano verso il centro per facilitare la conversazione , ricreando un ambiente rilassante .

“In tutte le situazioni, l’obiettivo è dare al conducente maggiore possibilità di scelta e un maggiore controllo. E il guidatore rimarrà al centro di tutto lo sviluppo tecnologico”, ha affermato Ghosn al salone.

Scritto da admin

iostoconvale : la petizione che parte dal web !

Alex De Angelis torna a casa