in

Metzeler Racetec RR

Tempo di lettura: 2 minuti

Metzeler Racetec RREvolversi, crescere, avvicinarsi al limite, un classico per i motociclisti che si cimentano in pista con le loro moto supersportive, capaci di prestazioni vertiginose: il Metzeler Racetec RR è un pneumatico studiato per permettere divertimento assicurando sicurezza in strada ed in pista.

Spesso nell’utilizzo di moto ad altissime prestazioni il “pericolo” è quello di avere pneumatici non sempre adatti alle circostanze d’uso, in pista come su strada, un pneumatico deve sempre assicurare grip, durata ma soprattutto feeling con l’asfalto ed è qui che entra in gioco il nuovo Metzeler Racetec RR.

Disponibile nelle mescile K1, K2 e K3, il nuovo Metzeler Racetec RR offre precisione di guida, stabilità ma anche costanza delle temperature grazie ad un profilo studiato per rendere il massimo tra i cordoli ma che assicura aderenza anche su strada.

Ideale per moto naked e supersportive dalle elevate potenze, il nuovo pneumatico Metzeler Racetec RR è disponibile in varie misure, tutte per supportare esigenze di guida e di immatricolazione; RR è l’acronimo di Road Racing, ciò significa un utilizzo stradale ma anche pistaiolo!!!

Le gare Road Racing solitamente sono molto lunghe, fino a 240 chilometri complessivi, mediamente oltre il doppio rispetto alle competizioni in circuito. Per questo motivo la durata e la capacità di preservare l’integrità e le prestazioni degli pneumatici si rivela un fattore chiave per la vittoria. RACETEC RR è vincitore in questo ambito grazie alle caratteristiche delle mescole e al disegno del battistrada.

RACETEC RR è disponibile nelle mescole K1, K2 e K3. I motociclisti potranno facilmente distinguere una mescola dall’altra grazie alle etichette applicate sul fianco e alle strisce colorate sulla fascia battistrada.
• K1 – SOFT in mescola morbida. Ha un’etichetta sul fianco con la scritta K1 in blu e una striscia sempre di colore blu sulla fascia battistrada
• K2 – MEDIUM in mescola di media durezza. Presenta un’etichetta sul fianco con la scritta K2 in verde e una striscia verde sulla fascia battistrada
• K3 – HARD in mescola più dura. Si distingue per un’etichetta sul fianco con la scritta K3 in giallo e una striscia gialla sulla fascia battistrada
Per quanto riguarda le soluzioni posteriori il criterio di scelta per l’utilizzo si basa sulla severità dell’asfalto, sulla temperatura e sulla durata della prestazione richiesta (long-run).

Scritto da admin

Porsche Cayenne GTS

Jaguar F-TYPE R Coupé trazione integrale