Menu

Seat Leon X-Perience

Seat Leon X-Perience Non chiamatela semplicemente Station Wagon per la nuova Seat Leon X-Perience è molto, è tanto altro di più.

Basata sulla carrozzeria della ST, cui condivide stile e grinta, la Seat Leon X-Perience è nata per portare con disinvoltura i suoi passeggeri verso mete infinite.

Complice un’altezza da terra superiore di ben 3 centimetri rispetto alla versione precedente ed un look da fuoristrada che le assicura una versatilità unica, la nuova Seat Leon X-Perience è dotata di una trazione integrale 4Drive di ultima generazione .

Si tratta di una tra le più moderne ed efficienti trazioni integrali: la Leon X-Perience è dotata di una frizione multidisco a comando idraulico e controllo elettronico di nuova concezione.

Grazie ad innesti estremamente facili e veloci, la frizione Haldex offre notevoli vantaggi in termini di sicurezza e prestazioni.

Al fine di garantire una distribuzione ottimale dei pesi tra l’asse anteriore e posteriore, la frizione è posizionata all’estremità dell’albero motore, di fronte al differenziale posteriore.
E’ composta da una serie di dischi in bagno d’olio, ed ogni disco è disposto uno dietro l’altro.

In condizioni di normale utilizzo, la frizione trasmette la maggior potenza alle sole ruote anteriori, mentre in caso di perdita di aderenza, un pistone compire i set di piastre in modo controllato, in modo che la coppia venga trasmessa gradualmente ed in pochi secondi alle ruote posteriori.
E’ una frizione di nuova generazione, più leggera rispetto a quella utilizzata in passato di 1,4 kg.

Ma anche altri sono gli assi nella manica della nuova Seat Leon X-Perience.
Per le motorizzazioni si spazia da un 2 litri TDI da 184CV, con coppia massima di 380Nm e cambio DSG. Elevate le sue prestazioni: velocità massima di 224 km/h e scatto da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi.

Disponibile anche una versione meno potente, da 150CV ed un TDI da 110 CV da 1,6 litri.

ReporTMotori TV

Newsletter