in

Jorge Lorenzo e la sua tattica di gara

Tempo di lettura: 1 minuto

Jorge Lorenzo - Qualifiche Motegi 2014Jorge Lorenzo spalanca il gas all’ultimo giro della seconda sessione riservata alle qualifiche, ma tutto è inutile, un errore gli costa la pole, retrocedendo in quinta posizione.

In una pista velocissima e ricca di frenate forti, avere un ottimo passo è decisivo in una gara lunga e stancante e su questo principio si baserà la tattica di gara di domani di Jorge Lorenzo.

Tra i riders più veloci non è ammesso nessun errore, la massima concentrazione è fondamentale per arrivare ai massimi livelli e lasciarsi dietro gli altri, Jorge Lorenzo, consapevole del suo errore, analizza la sua performance tentando di migliorarla già a partire dal warm-up di domani, prima dell’inizio di un gran premio, quello di Motegi, che potrà assegnare con qualche gara in anticipo, il titolo di Campione del Mondo della MotoGP 2014.

Jorge Lorenzo: “”Il mio ultimo giro avrebbe potuto essere più veloce, ma purtroppo ho commesso un errore. Ho perso due decimi, mentre gli altri ragazzi si sono tutti migliorati sul giro secco. Non ho fatto un giro perfetto, ma la cosa importante è che il nostro ritmo è davvero buono. Sono quindi molto fiducioso: speriamo solo non piova domani in modo da poter mostrare tutto il nostro potenziale. Cercheró di fare una buona partenza e provare a sorpassare alcuni piloti nei primi giri, ma la gara è molto lunga, quindi avere un buon passo è alla fine la cosa più importante.”

Fonte MotoGP.com – http://www.motogp.com  

Scritto da admin

Valentino Rossi punta al podio di Motegi

Buone qualifiche per Andrea Iannone