in

Formula 1: nel weekend il Gp di Montecarlo

Tempo di lettura: 2 minuti

Formula 1 - Ferrari F14TÈ iniziato ufficialmente il countdown per il prossimo Gran Premio di Formula 1 che domenica farà tappa a Montecarlo.

Fino a questo momento abbiamo assistito ad uno strapotere della Mercedes che ha collezionato 5 vittorie su 5 GP (4 a firma Hamilton e uno per Rosberg).

Il tracciato monegasco, però, potrebbe essere il luogo perfetto per mettere fine all’egemonia della casa tedesca.

A Monaco, infatti, per ottenere la vittoria non basta una monoposto veloce: ad ogni singolo pilota è richiesta una pulizia di guida ai limiti della perfezione.

Fondamentale sarà anche la scelta delle gomme in un circuito in cui la velocità media è tra le più basse del Mondiale. Condizioni da valutare scrupolosamente nell’assetto delle monoposto che privilegeranno il grip meccanico a discapito di quello aerodinamico.

Per un’occasione così importante la Pirelli ha deciso di portare due tipi di pneumatici: PZero Red SuperSoft e PZero Yellow Soft. Scelta che garantisce un’aderenza maggiore su un asfalto scivoloso come quello cittadino, che in alcuni tratti può risultare anche piuttosto insidioso per via delle vernici utilizzate per la segnaletica stradale.

Chi salirà sul gradino più alto del podio? Difficile dirlo. Rosberg ha un buon feeling con il circuito ma Hamilton in questa stagione non sembra voler fare sconti a nessuno. In ascesa anche le quotazioni della Red Bull. Decisamente più indietro la Ferrari, che potrebbe aumentare le proprie speranze di podio qualora Alonso e Raikkonen riuscissero a compiere un exploit in qualifica. Anche per quest’anno i tifosi della Rossa sembrano doversi rassegnare, lo dicono anche i bookie.

Il sito di scommesse Paddypower.it quota la vittoria del titolo di Fernando Alonso a 50.00 e quella di Kimi Raikkonen addirittura a 200.00. E voi che ne pensate?

Scritto da admin

Nissan Pulsar

Enrico Fulgenzi pronto per il GP di Monaco