Menu

Mini Clubman Concept

Mini Clubman Concept Mini Clubman Concept è un modello destinato ben presto a spopolare tra gli amanti del marchio inglese, una nuova ed interessante vettura che si discosta dal passato, dalla sua precedente versione, diventando più auto, più moderne, più polivalente.

La Mini Clubman Concept cresce nelle dimensioni perché la sua aria diventa ancora più importante, un design che riprende gli stile del passato ma interpreta il nuovo modo di concepire l’auto secondo Mini: 26 centimetri in lunghezza e quasi 17 centimetri in larghezza, dimensioni importanti che sottolineano la maturità di questa vettura, ora più votata al comfort ed all’intrattenimento a bordo, ma sempre caratterizzata da quello spirito ribelle che fa tanto Mini.

Spazio e vitalità a bordo, creatività dei materiali grazie a nuovi colori, praticità delle soluzioni, Clubman Concept offre soluzioni furbe ideali nell’utilizzo quotidiano.

Più adulta e carismatica con un frontale raffinato dove sin da subito il classico family feeling Mini è riconoscibile: la calandra del radiatore è marcata integrando il paraurti, i fari sono a Led e le prese d’aria sono ampiamente visibili, allo scopo di rimarcare le velleità sportiva di questo modello.

Il tetto si divide in due elementi in modo da rendere la linea ancora più slanciata, sportiva, leggera, così come il retro, dove i due grandi gruppi ottici separano, complice anche la maniglia d’apertura, le due porte che chiudono il vano bagagli.

Originale lo spoiler posteriore, che ricalcando il design del tetto, si articola in due elementi, così come doppio è lo scarico centrale, in puro stile Cooper S.

La Mini Clubman Concept è la prima Mini ad esser equipaggiata con il cosiddetto AirBrather laterale: è il doppio labbro posteriore, in puro stile Formula1 che aumenta la funzione di portanza della vettura, diventando anche un elemento stilistico, ospita la terza luce .

Testo a cura di Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter