in

La nuova FCA Automobiles e la sua Avventura indiana

Tempo di lettura: 2 minuti

Punto AvventuraIl 29 gennaio 2014 è  la data della nascita ufficiale di Fiat Chrysler Automobiles, che ingloba le attività di Fiat S.p.A. e di Chrysler Group LLC, di cui la prima controlla il 100% della proprietà dallo scorso primo gennaio.

La neonata società  sarà controllata dalla holding – anch’essa di nuova costituzione – che va sotto il nome di Fiat Chrysler Automobiles N.V. Società di diritto olandese quotata a  New York – il mercato primario – e alla Borsa di Milano.  La residenza fiscale, invece, sarà stabilita in Gran Bretagna, ma questa scelta non avrà effetti sull’imposizione cui continueranno a essere soggette le società del Gruppo nei vari Paesi in cui svolgeranno le loro attività.

Questo il quadro completo di come è cambiata e come comincia una nuova storia per il gruppo italo-americano. Questo l’assetto societario. In attesa di scoprire  quale sarà il piano industriale di Fiat Chrysler Automobiles, che sarà presentato negli Stati Uniti a maggio in un incontro con gli analisti e successivamente  anche in Italia  per illustrare il piano alle organizzazioni sindacali, e quali saranno i prossimi modelli che dovranno entrare a regime nei prossimi anni, il brand Fiat partecipa al salone di Nuova Delhi (5-11 febbraio) con uno speciale allestimento su base Punto.

La concept car “Avventura”, questo il suo nome, si caratterizza   il nuovo frontale con i nuovi disegni dei gruppi ottici, la mascherina ed il paraurti, installando poi luci diurne a LED.  Diverso il fascione posteriore, mentre la ruota di scorta è collocata su un telaietto dal movimento laterale.

Completano l’elaborazione i due terminali di scarico, le barre al tetto e gli indicatori di direzione nella calotta degli specchi laterali. Adotterà cerchi in lega da 17 pollici, freni a disco su tutte e quattro le ruote ed una plancia di nuova impostazione, oltre a numerosi dispositivi di aiuto ed assistenza alla sicurezza, come il cruise control, i sensori pioggia e di parcheggio ed un nuovo impianto audio, abbinato agli ingressi USB ed AUX ed alla connettività Bluetooth.

La Fiat Punto Avventura non è l’unica novità che la Casa torinese presenta nella capitale indiana. A farle compagnia anche la Abarth 500 che si appresta a debuttare nell’immenso mercato indiano. I primi esemplari saranno importati ed utilizzeranno il motore 1.4 T-Jet da 135 CV. Nei prossimi mesi e entro il 2014 in India dovrebbero aprire 100 nuovi punti vendita Fiat.

Testo a cura di Carlo Antonio Rallo

Scritto da admin

Aleix Espargaro vola a Sepang

Valentino Rossi ritrova il feeling con la M1