in

Tony Cairoli sette volte Campione del Mondo!

Tempo di lettura: 2 minuti

Tony-Cairoli-460x304Tony Cairoli conquista per la settima volta il titolo di Campione del Mondo!

Tony Cairoli ha scritto per la quinta volta consecutiva il suo nome nell’albo d’oro del mondiale Motocross MX1 confermandosi imbattibile e festeggiando così il settimo mondiale.

La festa si è consumata in Inghilterra, sulla splendida pista di Matterley Basin, al termine della prima manche. A Tony Cairoli bastava un undicesimo posto, in caso di vittoria di Desalle, di manche per conquistare il titolo, ma lui ha fatto di più, ha vinto la gara. È scattato secondo alle spalle di Desalle, lo ha studiato, messo sotto pressione e a 14 minuti dalla fine lo ha passato con precisione chirurgica. Da quel momento nessuno è stato in grado di contrastarlo e ha così festeggiato il titolo con una grande vittoria.

Tony Cairoli si è dunque dimostrato, qualora ce ne fosse stato bisogno, di essere il più forte della categoria. Inarrivabile e mai pago dei successi ha regalato al team De Carli, alla Ktm e all’Italia un mondiale sempre dominato. E anche in Inghilterra tutti si sono dovuti inchinare alla leggere del più forte.

Cairoli 7 come i Re di Roma gli hanno scritto dai box dove è impazzata la festa con maglie celebrative e elmetto da centurione romano, idea di Jill la sua fidanzata. Un  tripudio meritatissimo per il più grande pilota di motocross dell’Italia e non solo.

Curiosità: Tony Cairoli con il settimo mondiale è oggi il secondo pilota più titolato del motocross alle spalle di Everts, 10 volte campione. Un altro gradino dunque compiuto verso il pilota belga e soprattutto con il risultato odierno, Tony, ha eguagliato nei titoli consecutivi vinti Valentino Rossi ed è solo dietro ad Agostini, 6 mondiali di fila all’attivo. Mentre nella storia di tutti i tempi del motociclismo italiano, Cairoli il più titolato nel cross, è dietro, tra tutte le specialità, ad Agostini 15 titoli, Ubbiali

Tony Cairoli:” Sono felicissimo per il settimo mondiale. è stato bellissimo come sempre arrivare al traguardo ed essere festeggiato dal team e da amici e parenti. Fantastico riconfermarsi campione del mondo. Ringrazio la KTM, Il team De Carli e tutti quelli che mi supportano. Volevo vincere la manche e ci sono riuscito e mi sono divertito. La pista era difficile così prima ho studiato la pista, poi ho agganciato Desalle e l’ho passato..”

Scritto da admin

Un Fernando Alonso da podio in Belgio

BMW al Salone IAA di Francoforte 2013