in

Brald il più veloce nei primi test in Argentina

Tempo di lettura: < 1 minuto

Stefan Bradl - Team LCR MotoGPIeri si è svolta la prima giornata di test presso Termas de Rio Hondo con Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini), Stefan Bradl (LCR Honda), Hector Barberá (Avintia Blusens) e i piloti Moto2 Esteve Rabat (Tuenti HP 40) e Nicolas Terol (Mapfre Aspar Moto2).

Le impressioni generali dei piloti presenti parlano di un circuito veloce, con curve molto rapide e soprattutto di un tracciato divertente, per il pubblico, ma anche per gli stessi protagonisti in pista.

Dopo una mattinata dove la pista risultava, ovviamente poco gommata, nel pomeriggio le 4 stelle della classe regina e i due piloti della categoria Moto2™ hanno migliorato nettamente i propri crono con Stefan Bradl che è risultato essere il più rapido grazie al tempo di 1’44.188.

Alvaro Bautista, impegnato come tutti i piloti in pista a testare le varianti di Bridgestone su un asfalto super abrasivo, ha chiuso a poco più di tre decimi dal tedesco, precendendo a sua volta Cal Crutchlow, lontano 9 decimi ed Hector Barberá staccato di quasi 4 secondi.

Per la classe intermedia Esteve Rabat ha dimostrato di potersi adattare rapidamente al tracciato argentino, con lo spagnolo che ha chiuso ad appena 7 decimi dalla CRT che lo precede, mentre Nicolas Terol ha completato il gruppo staccato di oltre 5 secondi dal miglior tempo.

Oggi seconda e ultima giornata di test a partire dalle 10.00 ora locale le 15.00 in Italia.

Fonte MotoGP.com – http://www.motogp.com

Scritto da admin

I caschi di Formula 1 2013 all’asta…

Nuova Mercedes Classe S