in

Cal Crutchlow primo nei test di Jerez

Tempo di lettura: 2 minuti

Cal CrutchlowCal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) è il pilota più veloce di questa tre giorni di test a Jerez de la Frontera grazie al tempo di 1’39.511

Cal Crutchlow pur non avendo nuove componenti da provare con la sua M1, si è dimostrato sempre veloce e ieri, come oggi, è stato uno dei pochi a rompere la barriera del 1’40.

Come lui, anche Valentino Rossi ha confermato oggi le buone sensazioni e i tempi positivi del day2. Il pilota ufficiale di Yamaha Factory Racing Team ha chiuso oggi a 2 decimi dal tempo di Crutchlow, registrando un totale di 32 giri, nei quali, secondo programma, ha provato alcune modifiche al telaio.

Prima delle Honda, con Pedrosa out per scelta oggi, è stata la numero 6 di Stefan Bradl. Il tedesco di LCR ha chiuso con il tempo di 1’39.975, un netto miglioramento rispetto al miglior crono (1’40.783). Alle sue spalle ci sono gli spagnoli Jorge Lorenzo (1’40.105) e Marc Marquez (1’40.130).

25 giri sono sufficienti ad Andrea Iannone (Energy T.I. Pramac Racing) per proclamarsi miglior Ducati di giornata (a 9 millesimi dal tempo di Dovi di ieri), precedendo proprio i piloti ufficiali Nicky Hayden e Andrea Dovizioso.

Con Michele Pirro in nona piazza, completa la top 10 Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) che fa suo il miglior piazzamento CRT di giornata e della tre giorni. Il francese chiude davanti al compagno di squadra Aleix Espargaró e al pilota NGM Mobile Forward Racing Claudio Corti.

Fonte MotoGP.com – http://www.motogp.com 

Scritto da admin

MAK Fatale

MAK Fatale

Icona Vulcano

Icona Vulcano