in ,

Max Biaggi conquista la superpole al Nurburgring

Tempo di lettura: < 1 minuto

Max Biaggi (Aprilia Racing Team) ha conquistato la Tissot-Superpole nel dodicesimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike al Nurburgring, girando in 1’53.855, e stabilendo il nuovo primato del tracciato tedesco. Nelle due gare (ore 12 e 15.30) Biaggi scatterà davanti a Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport), che ha il terzo tempo, ma comanda la classifica generale con 18,5 punti di vantaggio sul rivale, sui 150 disponibili nei tre appuntamenti finali. La prima fila è completata da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), secondo tempo, ed Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) con il quarto. Per Biaggi si tratta della quinta pole in carriera, la numero 13 per Aprilia. Il 41enne fuoriclasse romano non festeggiava la Tissot-Superpole dal round di Brno 2011, più di un anno fa: in quell’occasione la domenica divise i successi con Melandri.
Sulla seconda fila dello schieramento ci saranno Jonathan Rea (Honda World Superbike Team), l’iridato in carica Carlos Checa (Althea Racing Ducati), Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) e Loris Baz (Kawasaki Racing Team).
Lo spagnolo David Salom (Team Pedercini Kawasaki) è scivolato in apertura di Superpole, procurandosi un trauma cranico, che ha consigliato il ricovero in elicottero presso l’ospedale di Coblenza per un controllo TAC più approfondito.
Niccolò Canepa (Red Devils Roma Ducati) si è rotto perone e tibia della gamba destra durante le prove libere, ed è già stato operato nell’ospedale di Adenau.

Scritto da admin

Al Nurburgring le Ducati velocissime

GP d’Italia – Nelle qualifiche Massa 3°, problemi per Alonso