Menu

Motor Bike Expo parla anche di turimo

Motor Bike Expo 2012 - Motor Bike TravelAl Motor Bike Expo si parla anche di turismo e di viaggi… in moto!

Dal 18 al 20 gennaio 2013, a Verona Fiere, 3.a edizione, nel Motor Bike Expo MOTOR BIKE TRAVEL: TUTTO PER IL MOTOTURISMO Week end, mare, montagna, percorsi alternativi:  il più grande evento italiano per chi ama viaggiare, soprattutto con la moto

Si incontrano i referenti turistici dei 2.000 moto club italiani Motor Bike Travel, il più grande appuntamento mototuristico italiano, torna per la terza edizione, nell’ambito del Motor Bike Expo, dal 18 al 20 gennaio 2013 con più spazio e più iniziative.

I visitatori troveranno villaggi, alberghi, strutture sportive, consorzi e associazioni, con proposte dedicate a coloro che amano andare in vacanza soprattutto con la moto. Inoltre pacchetti turistici per ogni esigenza, vacanze plein air, tour d’avventura, attrezzature e abbigliamento sportivo.
Nell’area del Motor Bike Expo, anche moto di serie concepite per il turismo e mezzi protagonisti di tour ed eventi.

Motor Bike Travel rafforza dunque il suo ruolo di grande occasione per conoscere proposte, itinerari e iniziative dedicate a chi preferisce muoversi con la moto, nel momento ideale per pianificare viaggi, escursioni
e vacanze.

Nel 2012 erano presenti al Motor Bike Expo, 100 marchi dall’Italia e dall’estero. Per il 2013 se ne prevedono oltre 120.
D’altra parte l’interesse degli operatori verso questo segmento di mercato è crescente: il mototurista ha un’età media di 35 anni, cerca strutture di qualità, è molto attento alle tipicità del territorio, è un interlocutore sensibile all’ambiente e alla natura e viaggia in tutti i periodi dell’anno.

Ma Motor Bike Travel è anche il momento più importante per la domanda organizzata: a Verona, al Motor Bike Expo, infatti è previsto un programma di accoglienza e assistenza in Fiera per i responsabili attività turistica dei 2.000 motoclub italiani.

Proprio loro, nell’ultima edizione hanno delineato, attraverso un sondaggio, le caratteristiche del mototurista italiano, una realtà considerata in costante crescita.

La domanda si sposta verso la montagna per il 46% degli intervistati. La presenza di altri motociclisti nella struttura turistica prescelta è considerato un fattore rilevante per il 30% , mentre per il 26% è
prioritario il parcheggio dove sistemare la moto.
Per il 38% degli intervistati è vincente l’offerta abbinata a feste e altre occasioni di incontro, ma il 34% considera fondamentale la qualità della ristorazione, anche più importante dell’offerta con tariffe elastiche nei
diversi periodi dell’anno (30%). La spesa annuale per il mototurismo di gruppo è stimata in 1.000 Euro a persona.

Per rendere più vivace l’offerta del Motor Bike Expo è previsto anche il “Concorso Moto Incoming”: i responsabili turistici dei club voteranno le proposte presentate in fiera dagli espositori e premieranno quelle più originali e innovative. Motor Bike Travel comprende un settore “business” in cui gli espositori presenteranno offerte specifiche per la domanda organizzata: i rappresentanti dei motoclub accreditati nell’area “affari”
potranno accedere a una serie di servizi predisposti per agevolare le trattative.

Tra le iniziative collaterali, incontri e presentazioni realizzati con la collaborazione delle aziende espositrici il concorso “Moto & spa” che premierà il pacchetto “benessere e ospitalità” più efficace e innovativo predisposto per il motociclista da una struttura termale. Previste anche nuove iniziative per valorizzare il rapporto moto/agriturismo.

ReporTMotori TV

Newsletter