in

Pedrosa a Phillip Island si gioca il campionato

Tempo di lettura: 2 minuti

Non c’è alcun dubbio che tutti gli occhi di questo fine settimana saranno puntati sul duello, ormai decisivo, tra Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) e Dani Pedrosa (Repsol Honda). Il 26 è in un momento di forma strepitosa e arriva da tre vittorie consecutive la ultima delle quali sul bagnato (prima di sempre) mentre il connazionale è apparso in leggera difficoltà soprattutto a Sepang quando ha rischiato di buttare 20 punti sul finire del GP.
Difficile il compito di Andrea Dovizioso che cercherà l’impresa di battere Casey Stoner tra le curve casalinghe. I due sono divisi da 18 punti e l’australiano non aspetta altro che conquistare la sesta vittoria consecutiva a Phillip Island dove spera di chiudere in bellezza una carriera tanto fugace quanto impressionante.
Continua la sfida per il quinto posto in classifica generale tra Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini), Valentino Rossi (Ducati Team) e Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3). Per il momento lo spagnolo vanta 7 punti sull’italiano e 14 sull’inglese, ma con due gara ancora da correre la top5 è sicuramente un obiettivo possible per tutti e tre. Si attende un finale di stagione in ascesa anche per Nicky Hayden (Ducati Team), quarto a Sepang, e per Stefan Bradl, ancora in cerca del primo podio nella classe regina con la Honda LCR.
La corsa CRT si avvicina al momento della verità in questo penultimo round. Aleix Espargaro (Power Electronics Aspar) è il favorito dopo il ritiro del suo compagno di box Randy de Puniet a Sepang. Il francese rimane in corsa con 10 punti da recuperare, ma il compito sarà arduo. In griglia di partenza troveremo anche Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing), Danilo Petrucci su Came IodaRacing Project, Roberto Rolfo (Speed Master), Michele Pirro su San Carlo, James Ellison (Paul Bird Motorsport) e Ivan Silva con Avintia Blusens. Il compagno di squadra di Silva Yonny Hernandez, perderà anche quest’appuntamento: il suo sostituto verrà annunciato a breve.

Fonte MotoGP.com

Scritto da admin

A Vallelunga la finale del Targa Tricolore Porsche

Ferrari con la bandiera della Marina Militare