Menu

Mission Impossible Ghost Protocol

Una serata al cinema alla BMW: gli occhi dell’industria cinematografica sono di nuovo puntati sulla capitale della Baviera dove il BMW Welt di Monaco ha ospitato la prima europea del successo hollywoodiano “Mission Impossible – Ghost Protocol”. La stella internazionale Tom Cruise, che nel ruolo dell’agente speciale Ethan Hunt supera un’infinità di pericoli e sfide in questa quarta edizione, sfilerà sul tappeto rosso, dando alla prima europea di Monaco un tocco personale. Cruise sarà affiancato dai suoi partner Paula Patton e Simon Pegg, nonché dal regista americano del film, Brad Bird, e dal produttore Bryan Burk.
Con la sua architettura ultramoderna, il BMW Welt rappresenta il palcoscenico ideale per questa scintillante prima. BMW è partner automobilistico esclusivo per questa produzione Paramount Pictures ed ha fornito quasi tutte le automobili utilizzate per questo brillante thriller. “Siamo molto orgogliosi di far parte di questo eccezionale evento cinematografico”, ha dichiarato Ian Robertson, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, responsabile delle vendite e del marketing. “Il nuovo film ‘Mission: Impossible’ porta l’emozione e l’azione a nuovi livelli, il che lo rende piattaforma ideale per presentare le nostre automobili e le nostre tecnologie”.
Diversi modelli BMW che hanno giocato ruoli importanti in questo action thriller, insieme agli attori famosi, condivideranno la ribalta. Una delle auto guidate dalla superstar hollywoodiana Tom Cruise è la BMW Vision Efficient Dynamics. Grazie alla vasta gamma di dotazioni tecniche proposte dall’affascinante auto sportiva, il personaggio Ethan Hunt, interpretato da Cruise, è in grado di districarsi abilmente ed in sicurezza attraverso il traffico di Mumbay. In passato, tutto verteva sulla velocità; ma ora, l’innovativa tecnologia di bordo di BMW ConnectedDrive è quella che dà agli agenti speciali, come agli altri guidatori, ciò che serve per imporsi. Con il suo design futuristico, l’affascinante concept car attira gli sguardi sullo schermo e fuori, il che la rende davvero eccezionale. La BMW i8 sviluppata sulla base di questo concept sarà pronta per la produzione in serie entro il 2014. Come ibrido plug-in con un’innovativa cellula passeggeri in carbonio, è destinata a ridefinire il piacere di guida e l’efficienza nelle auto sportive BMW.

ReporTMotori TV

Newsletter