Menu

L’ elefante Ferrari a Monza per Telethon

Nel giovedì del Gran Premio d’Italia l’insolita presenza di un cucciolo di elefante a grandezza naturale, con i colori e il marchio della scuderia di Maranello, ha animato il paddock dell’Autodromo di Monza. Disegnato a Maranello e destinato alla Elephant Parade, celebre manifestazione organizzata a Milano con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune a sostegno della specie in via d’estinzione degli elefanti asiatici, Nello T – questo il nome della scultura – è stato presentato nel pomeriggio davanti alla Hospitality della Scuderia Ferrari, per essere firmato dai piloti Fernando Alonso e Felipe Massa, dal team principal Stefano Domenicali e dall’intera squadra al lavoro nei box.
Dopo le passate edizioni di Rotterdam, Londra, Anversa ed Amsterdam, l’iniziativa approdata quest’anno nel capoluogo lombardo annovera tra le ottanta opere realizzate da popolari artisti e designer, l’esemplare ispirato alle tute dei piloti Ferrari, con i suoi 65 chilogrammi di peso per un’altezza di un metro e sessanta. Scelto come opera simbolo per originalità e valore tecnico, Nello T verrà esposto in Piazza Liberty di fronte al Ferrari Store dal 16 settembre per poi essere battuto all’asta il 22 novembre: parte del ricavato verrà devoluto all’Asian Elephant Foundation, parte andrà invece a finanziare la ricerca di Telethon per sconfiggere le malattie genetiche, a testimonianza del forte legame della Ferrari con Telethon e del suo sentito impegno a favore della ricerca.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter