in

Moto2 – Test a Misano per De Angelis

Tempo di lettura: 2 minuti

20110807-095826.jpg

Rientro anticipato dalle vacanze per il Team JiR ed il suo pilota Alex De Angelis, ieri sul circuito di Misano Adriatico per una giornata esclusiva di test privati al fine di valutare e consolidare alcuni step evolutivi per la MotoBI. La giornata è stata molto propizia perchè le condizioni climatiche ideali (temperatura ed umidità), con molto sole e poco vento, hanno lasciato al team la libertà di concentrarsi sul lavoro prefissato, tanto che De Angelis è riuscito a compiere ben 75 giri, immagazzinando dati utili per i prossimi GP, considerando anche che proprio al Santamonica si correrà tra un mese. Le attenzioni si sono concentrate in particolare sull’assetto, con interventi di set-up sulle sospensioni, oltre ad altri step evolutivi sulla ciclistica. Il cronometro, sebbene non ufficiale, ha restituito una performance in linea con il best lap di gara che Alex aveva fatto registrare lo scorso anno.
Una giornata importante in termini di dati raccolti sia per il morale di pilota e squadra, una conferma dell’impegno che il Team di Gianluca Montiron sta dedicando al Campionato, per proseguire positivamente la crescita registrata nella prima metà di stagione.

Abbiamo definito Misano e Valencia come circuiti test in vista della volata finale del Campionato. Dopo la pausa estiva aver percorso molti giri è sicuramente un fattore positivo nel far ritrovare al pilota sin da subito gli automatismi per spingere al massimo da Brno. Prima della gara di Aragon testeremo anche un giorno a Valencia. I riscontri cronometrici sono sempre importanti nelle competizioni pur considerando la diversa configurazione del motore e delle gomme, rispetto all’anno scorso. Auspico di poter vedere durante il GP di San Marino i benefici di questo test.”

E’ stata un’importante giornata di test perché le alte temperature e la mancanza di vento ci hanno permesso di girare in condizioni climatiche buone. Abbiamo fatto circa 75 giri e il riscontro cronometrico è stato positivo, abbiamo siglato gli stessi tempi della gara dello scorso anno. Ci siamo concentrati sulle prove di assetto e abbiamo testato una nuova taratura, sia per la forcella anteriore che per la sospensione posteriore. L’obiettivo è quello di far diventare la nostra MotoBI sempre più stabile e i miglioramenti stanno arrivando.

Scritto da admin

Wrooom Summer 2011

Ducati Desmosedici RR