in

Jaguar 75 HD

Tempo di lettura: < 1 minuto

In occasione della presentazione della C-X75 al Salone dell’Auto di Los Angeles, Jaguar lancia una nuova applicazione per iPad che, come la supercar, celebra tre quarti di secolo di automobili belle e veloci. La storia inizia con la più veloce e, probabilmente, la più bella concept car Jaguar di sempre, la C-X75 ibrida da 330 km/h. L’ultima di una lunga serie di iconiche Jaguar rivivono in un’applicazione grazie all’utilizzo di un’esclusiva galleria di immagini, video ed interviste con gli uomini che hanno realizzato quelle vetture, tra cui Ian Callum, Direttore del Design, e Tony Harper, Direttore della Ricerca.

Nonostante il suo essere interamente proiettata verso il futuro, la C-X75 porta con sè l’eredità della ricca storia Jaguar di eccezionali vetture stradali e da corsa. L’applicazione conduce gli utilizzatori in un viaggio tra gli iconici design che stanno dietro la legenda Jaguar e gli uomini appassionati che li hanno creati. Nuove e splendide foto, appositamente commissionate, di celebri automobili quali la C e la D-type da corsa, la potente Mk II e l’elegante E-type sono inframmezzate da immagini storiche, video di archivio e le storie degli uomini che hanno fatto grande il marchio.

L’applicazione Jaguar 75 per iPad può essere scaricata gratuitamente dallo store iTunes, cercando “Jaguar 75 HD“. Gli utenti iPhone possono scaricare l’apposita versione dell’applicazione esclusivamente realizzata per apparecchi più piccoli

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

In Ferrari si lavora in vista di Silverstone

Yamaha VX Sport