in

Ad Assen va in scena SuperSic

Tempo di lettura: < 1 minuto

Sul circuito olandese, il pilota del Team San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli, conquista la pole, con un distacco di soli 9 centesimi da Ben Spies. Il portacolori del Team Gresini, aveva già dichiarato nel corso della settimana la sua intenzione di portare a casa risultati concreti e così sul circuito di Assen, SuperSic ancora una volta ha dimostrato grinta e voglia di vincere. Complice uno stile di guida unico ed a tratti aggressivo, Simoncelli sin dall’inizio della sessione riservata alle qualifiche ha dimostrato subito di avere un passo decisamente superiore ai suoi avversari, concludendo giro dopo giro sempre in primissima posizione.
Ben Spies, pilota del Team Yamaha Racing chiude in seconda posizione precedendo l’australiano Casey Stoner, che a causa di una non ottimale messa a punto della sua Honda Rc212V non riesce ad andare oltre la terza posizione.
Da segnalare che Valentino Rossi, con la sua Desmosedici GP 11.1 chiude il suo turno di qualifiche in undicesima posizione, segno che nonostante la nuova moto e le migliorie introdotte dal Team Ducati (vedi nuovo cambio elettronico DST, nuove quote etc…) non contribuiscono a migliorare la “pesante” situazione del pluricampione del mondo.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Volkswagen Golf24

Triumph collezione Cruiser