Menu

A Maranello si lavora a pieno regime

Maranello, 14 aprile – Mentre la squadra è impegnata a Shanghai nella preparazione dei dettagli del lavoro da svolgere durante il weekend del Gran Premio della Cina, a Maranello c’è grande fervore in ogni reparto: tutti sono assolutamente concentrati nel cercare di trovare soluzioni per migliorare la prestazione della 150° Italia, soprattutto in qualifica. Ieri il Presidente Luca di Montezemolo si è intrattenuto a lungo con Stefano Domenicali e i vertici tecnici della Scuderia per un esame dettagliato della situazione e dei programmi a breve e medio termine. Parlando oggi a www.ferrari.com, Montezemolo ha ribadito la sua fiducia nella capacità della squadra di raddrizzare la rotta. “Sono certo che sapremo reagire e tornare ad essere competitivi ai massimi livelli” – ha detto il Presidente – “Già in Malesia avremmo potuto ottenere un risultato migliore. Sia Fernando che Felipe hanno fatto una bella gara e solo due episodi negativi hanno impedito loro di salire sul podio. Sono contento soprattutto per la prestazione di Felipe, che ha guidato con bravura e aggressività: è tornato in grande forma e mi fa particolarmente piacere per lui.”
Domenicali e Costa hanno lasciato Maranello questa mattina e arriveranno a Shanghai domani mentre Fry è arrivato già in Cina per coordinare le attività di pista. Sarà un weekend ancora sulla difensiva per la Scuderia, soprattutto in qualifica. In gara il passo della 150° Italia è stato finora più competitivo ma è chiaro che, per lottare per il mondiale, bisogna fare un passo avanti.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter