Menu

Jaguar Italia partner Sicilian Open Golf

Jaguar Italia, la cui passione per il golf è testimoniata dal prestigioso Jaguar Golf Throphy giunto quest’anno alla sua 26° edizione, è uno dei partner ufficiali del Sicilian Open di Golf 2011, una delle tappe dell’European Tour.
Dal 17 al 20 marzo, i grandi professionisti del golf di tutto il mondo si ritroveranno sul green del Donnafugata Golf Resot & Spa di Ragusa, mentre il giorno 16, prima dell’apertura ufficiale della gara, si terrà il torneo “Pro-Am Jaguar Sicilian Open” a 26 squadre.
Jaguar Italia provvederà ai trasferimenti dei partecipanti alla manifestazione con la nuova ammiraglia XJ e con la berlina sportiva XF. Ma, a far da cornice al torneo, saranno presenti tutte le vetture della gamma Jaguar 2011 lungo il percorso di gara.
 “Jaguar e il golf”, ha detto Daniele Maver, Presidente di Jaguar Italia, “sono due classiche icone della tradizione inglese, diffusesi con grande successo in tutto il mondo. Jaguar Italia, quale partner ufficiale del Sicilian Open, in qualche modo testimonia e celebra la vocazione internazionale sia del prodotto, sia dello sport. E siamo egualmente orgogliosi del fatto di contribuire al progetto di rendere la Sicilia una delle principali mete del turismo golfistico mondiale.” 
Eleganza, stile, sportività, potenza: sono queste alcune delle sorprendenti analogie tra il golf e la storia del marchio Jaguar che proprio nel 2010 ha celebrato il suo 75° anniversario e che, quest’anno, festeggia i 50 anni della E-type, l’auto che ha fissato i nuovi standard del design automobilistico e delle prestazioni.
Oggi Jaguar si presenta sui mercati mondiali con una linea di modelli completamente rinnovata nel corso di questi ultimi tre anni: l’elegante e tecnologicamente avanzata ammiraglia XJ; la versatile berlina XF, una quattro porte con l’aspetto di una coupè e l’anima di una sportiva e la gamma della sportiva XK, una delle più belle e veloci granturismo. Tutte vetture che racchiudono in sé tutte quelle virtù che ne fanno delle autentiche Jaguar.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter