in

Nel warm up Hayden primeggia

Tempo di lettura: < 1 minuto

L’americano segna il miglior tempo e si lascia alle spalle Jorge Lorenzo e Casey Stoner. Nicky Hayden trova il miglior tempo nell’ultimo warm up della stagione con il pilota della Ducati che si piazza davanti a Jorge Lorenzo per soli 31 millesimi di secondo. L’americano oggi partirà solo dalla 6ª posizione, ma il ritmo di gara potrebbe aiutarlo a giocarsi il podio. Il dominatore delle qualifiche Stoner si accontenta della terza posizione, comunque molto vicino al compagno di squadra (+0.142), mentre Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Colin Edwards (Monster Yamaha Tech3) completano la top5.
Marco Simoncelli rimane il migliore degli italiani con la sesta piazza. Il pilota del team San Carlo Honda Gresini, oggi in prima fila, precede l’ex rivale 250 Hector Barberà (Paginas Amarillas).
Non cambia la situazione di Valentino Rossi. Nonostante la quarta piazza in qualifica di ieri, l’italiano del team Fiat Yamaha deve accontentarsi dell’ottava posizione con un ritardo ancora superiore al mezzo secondo, che non fa ben sperare per la sua ultima gara in MotoGP con la casa giapponese.
Nessuna caduta nella sessione, con una sola uscita di pista per Carlos Checa (Pramac Racing) che chiude ultimo in 17ª posizione.

Fonte MotoGP.com – http://www.motogp.com

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Lorenzo vince il BMW M Award

Abraham vince a Valencia la sua ultima gara in Moto2