in ,

Alfa Romeo: dopo la Tonale arriverà un modello compatto?

L’attuale gamma Alfa Romeo può contare solo su Giulia e Stelvio, in arrivo la Tonale e probabilmente la Brennero, maxi SUV ibrido.

Tempo di lettura: 2 minuti

Alfa Romeo può ripresentarsi nel segmento delle compatte?

E’ un interrogativo questo che suscita emozioni e sogni, perché significa che Alfa Romeo può forse ripresentarsi in un segmento che ha “dimenticato” da troppo tempo.

A dare l’avvio a queste ipotesi è stata una dichiarazione di Jean-Philippe Imparato, nuovo CEO del marchio del biscione che in un suo colloquio con la stampa ha affermato che ormai è tempo che la Casa del Biscione rientri nel segmento delle compatte, da cui manca da tanto tempo, ma soprattutto per spingere le vendite che di certo oggi non sono esaltanti.

Alfa Romeo attualmente può contare solo su di una berline e SUV

Alfa Romeo

Oggi l’Alfa non offre grosse possibilità di scelta nella sua gamma, perché può contare solo sulla berlina Giulia e sul  SUV Stelvio.

A questi due modelli potrebbe aggiungersi verso la fine del prossimo anno un B-SUV che forse sarà chiamato Brennero, e che potrebbe essere un surrogato della Mito.

Ma le sinergie  che inevitabilmente devono essere considerate con la nascita della nuova società Stellantis, possono anche portare a pensare ad un nuovo modello che utilizzi la piattaforma CMP, già utilizzata per la nuova Peugeot 208 e la Opel Corsa.

Se ciò dovesse avverarsi non potrà però essere ignorato lo stile Alfa Romeo e cioè la sportività che da sempre ha contraddistinto le auto del Biscione, con uno stile inconfondibile, così come non può ignorarsi l’andamento del mercato che oggi viraverso l’elettrificazione e quindi la nuova vettura del segmento delle compatte potrebbe essere un’Alfa Romeo completamente elettrica.

Bisognerà capire, una volta che avrà debuttato la Tonale quale sarà l’orientamento del marchio, se puntare totalmente sull’innovazione proseguendo sulla strada dell’elettrico o esser conservatori, con motorizzazioni benzina e Diesel elettrificate.

Una mossa che per quanto potrà sembrare scontata, cambierà le sorti di un marchio storico ma anche in grande difficoltà sul mercato attuale.

la vera svolta sarà la futura Alfa Romeo Tonale

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Ferrari GTC4Lusso

Ferrari GTC4Lusso: la base per la futura Purosangue?

Audi RS Q8

Audi RS Q8: un V8 biturbo con prestazioni da riferimento