in ,

Renault Twingo Electric – Agile, scattante e silenziosa

Renault Twingo Electric ha un’autonomia di 270 km ed è offerta ad un prezzo che parte da 22.450 euro

Tempo di lettura: 3 minuti

Renault Twingo Electric nasce sulla piattaforma Edison, in Slovenia.

Si tratta della stessa “base” su cui viene assemblata la variante a benzina ma dalla quale, la Renault Twingo Electric si distingue, oltre che per la presenza di un’unità completamente elettrica, anche per una serie di dettagli estetici e tecnici.

La compatta auto elettrica con i suoi 3,615 metri di lunghezza, 1,514 metri di altezza e 1,646 metri di larghezza rappresenta la city car per eccellenza.

La nuova Renault Twingo Elettric è la compagna perfetta…

Renault Twingo Electric

Sia in città che nei percorsi extra urbani, complice una silenziosità di marcia esemplare ed un comfort notevole, guidare nel più assoluto silenzio, complice anche una prontezza esemplare del motore, è un’esperienza piacevole, perché ti permette di vivere la natura e l’ambiente circostante.

Ha un’autonomia, dichiarata dalla casa, di 190 chilometri nel ciclo misto WLTP e 270 chilometri in quello WLTP CITY, quest’ultimo è quello più realistico ed attendibile perché la francesina si rivela perfetta per affrontare le metropoli e… le zone a traffico limitato!

Renault Twingo Electric ha una batteria al litio a 96 celle per un totale di 22 kWh

Il suo motore deriva da quello impiegato sulla più prestante e potente ZOE, è l’R80, ha una potenza massima di 82 CV ed una coppia istantanea di 160 Nm, quest’ultima è una caratteristica propria di ogni auto elettrica, ovvero quello di fornire una spinta pressoché immediata.

La sua velocità massima è di 135 km/h per una accelerazione da 0 a 50 km in soli 4,2 secondi.

Il pacco batterie è in posizione centrale ed in corrente alternata, grazie al suo caricatore di bordo il “Chameleon” offre diverse opzioni di ricarica.

La ricarica domestica a 10 A richiede 15 ore per un ciclo completo, mentre occorrono fino 8 ore per il pieno di energia tramite wallbox monofase a 16 A, oppure 4 ore tramite colonnine monofase a 32 A; in presenza di una colonnina trifase da 32 A, la durata della ricarica è d un’ora e mezza.

Tre gli allestimenti disponibili: Zen, Intens e Vibes.

La Zen viene offerta ad un un prezzo di listino di 22.450 euro e propone di serie il climatizzatore e tergicristallo automatico, 6 airbag, i retrovisori a regolazione elettrica e i sensori parcheggio posteriori.

Nella sua ricca dotazione di serie figura anche il sistema multimediale con schermo da 7 pollici, compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay.

L’allestimento Intens, proposto a 23.650 euro, aggiunge alla ricca dotazione della ZEN, il sedile di guida regolabile in altezza, i cerchi in lega di 15″, i fendinebbia, l’avviso di superamento della corsia, il cruise control, la retrocamera ed il navigatore satellitare.

Top di gamma è la Vibes, offerta a 24 350 euro, che aggiunge all’allestimento Intens anche i cerchi da 16’’ ed altri piccoli dettagli nell’abitacolo.

Prova su strada Renault Twingo Electric

Pochi chilometri bastano per avere una confidenza immediata con un’auto che fa della sua praticità e facilità di utilizzo il suo vero punto di forza.

Si viaggia nel silenzio assoluto, con un motore che offre uno scatto interessante ed un comando dello sterzo leggero quanto immediato.

La city car francese diverte ma soprattutto aggredisce la città infilandosi con disinvoltura anche negli spazi più stretti, complice un diametro di sterzata da record ed una visibilità pressoché perfetta.

E’ la compagna perfetta per gli spostamenti quotidiani, nessuno stress con la frizione, qui assente, nessun problema di parcheggio e soprattutto nessuna ansia da ricarica perché realmente è possibile, percorrere fino a 180 chilometri reali!

Difficile trovare un punto a suo sfavore, perché se un tempo il costo di acquisto di un’auto elettrica era elevato, oggi con gli incentivi statali, realmente la Twingo Electric diventa una valida alternativa all’ormai desueta auto cittadina con motore termico.

Foto di Stefania Ferrara 

 

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Alfa Romeo Racing Orlen - C41

Alfa Romeo Racing Orlen – Presentata la nuova monoposto C41

Citroen C1 2021

Citroen C1 2021 – Compatta ed accattivante