in ,

Maserati MC20 Aria by 7 Designs

Per la Maserati MC20 è tempo di un pacchetto aerodinamico denominato Aria Aero Kit

Tempo di lettura: 2 minuti

Maserati MC20 è una super sportiva fresca di presentazione 

La supercar modenese sin dal suo debutto ha suscitato non poco clamore, per via di un’estetica incredibile e di un look che evoca sotto diversi aspetti la storica e rara MC12: oggi per la Maserati MC20 è tempo di un pacchetto aerodinamico denominato Aria Aero Kit

Si tratta di un progetto firmato 7 Designs , uno stilista dell’auto con sede a New York specializzato nella realizzazione e progettazione di parti per auto sportiva, di componenti in fibra di carbonio, un materiale leggero, resistente e di chiara derivazione racing. 

Maserati MC20 Aria

Maserati MC20 Aria Aero Kit sembra un’auto da corsa!

E’ il giovane Designers Siim Parn il realizzatore di questo cattivissimo kit che rende la sportiva della casa del tridente ancora più cattiva. 

L’idea è stata quella di realizzare un body kit che permettere alla MC20 di esprimere ancora di più, anche da ferma, la sua chiara indole sportiva, quasi da auto da corsa. 

Così il frontale si caratterizza per la presenza di due lame laterali e per uno splitter anteriore maggiorato, che rende il muso della vettura basso e acquattato.

Immancabili le calotte specchi retrovisori in fibra di carbonio, così come dovuta è la presenza di una maxi ala posteriore con tanto di estrattore aria inferiore. 

La nuova Maserati MC20 Aria Aero Kit è dotata di un enorme air scope!

Un vero e proprio convogliatore aria, come si usa nel mondo racing, in grado di confluire aria fresca per il vero cuore di questa supercar. 

Si chiama Nettuno ed è un V6 da 3 litri e 630 cavalli 

Vanta la lubrificazione a carter secco ed una esposizione a V di 90 gradi dei cilindri.

Un motore bi-turbo, con una cilindrata di 3 litri, capace di una potenza massima di 630 cavalli a 7.500 giri al minuto, con una coppia massima di ben 730 Nm a 3.000 giri al minuto. 

Pazzesca è la sua potenza specifica: ben 210 cavalli litro. 

Altri dati parlano chiaro sulla potenza e tecnologia presenti in questo nuovo propulsore: rapporto comprensione 11:1, corsa 82 millimetri, alesaggio 82 millimetri, innovativo è il nuovo sistema di combustione a precamera con doppia candela di accensione. 

Si tratta di una tecnologia sviluppata in Formula 1 e disponibile per la prima volta su di una vettura stradale. 

La pressione di alimentazione del combustibile è di 350 bar e ha lo scopo di diminuire la rumorosità ai bassi regimi, emissioni e consumi. 

L’Aria Aero Kit sarà realizzato in sole 25 unità!

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

BMW X7 M50i by Manhart

BMW X7 M50i by Manhart – Un tuning da 650 cv

BMW M3 Sport Evolution

BMW M3 Sport Evolution – La stradale da DTM