in ,

Golf 8 R debutterà il prossimo 4 novembre

Tempo di lettura: 2 minuti

Golf 8 R ormai è pronta per il debutto: verrà presentata il prossimo 4 Novembre e subito dopo inizierà la sua commercializzazione in tutti i Paesi europei.

La nuova Golf 8 R sarà prodotta sempre nella fabbrica di Wolfsburg, in Germania  arriva dopo la GTI, GTI Clubsport, GTE e GTD ed è la più potente della gamma.

Golf 8 R

Questa hothatch racchiude in sé tutte le caratteristiche che hanno contraddistinto le precedenti sette generazioni del modello, attualizzate ad oggi e quindi  si presenta sul mercato con più potenza, più dinamicità, più efficienza, più digitale.

La Golf 8 R è spinta dal più potente turbo benzina da 2 litri a quattro cilindri della serie EA888.

Questo propulsore è caratterizzato da soluzioni innovative  come l’integrazione nella testata del condotto raffreddato ad acqua che porta i gas di scarico alla turbina o l’alzata variabile delle valvole con doppia regolazione dell’albero a camme.

Ma una dotazione davvero innovativa è il nuovo sistema di trazione integrale con distribuzione selettiva della coppia dell’asse posteriore con l’obiettivo principale di portare il piacere di guida a livelli mai raggiunti prima di ora.

Per comprendere nel modo migliore presente, rappresentato appunto dalla nuova versione della Golf, è necessario conoscere il passato e capire tutto il cammino fatto con le sette precedenti generazioni dell’iconica vettura tedesca.

Nel 2002 , il debutto della prima Golf R32,  rappresentò una novità nel panorama automobilistico.

La R32 era la Golf più potente mai prodotta dalla Volkswagen fino a quel momento.

Il suo sei cilindri da 3,2 litri erogava 241 CV e la trazione integrale la spingeva  da 0 a 100 km/h in  6,6 secondi. Ed il successo fu immediato.

Dal 2003 la Golf R32 era disponibile con il cambio automatico doppia frizione DSG,  e divenne punto di riferimento tecnologico nel segmento delle compatte sportive.

Nel 2005 debutto una nuova versione della Golf R32 che offriva prestazioni superiori grazie ai suoi 250 CV .

Nel 2009 al Salone di Francoforte venne presentata la versione successiva, basata sulla sesta generazione della vettura, adottando un 2 litri turbo benzina TSI e con l’aumento della potenza a 270 CV cambio anche la sigla e così la la R32 diventò la “R” .

Nel settembre del 2013 ecco la Golf R basata sulla settima generazione della vettura che, per la prima volta, superò la soglia dei 300 CV.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Lamborghini Aventador SVJ 63 Tribute to Ring

Lamborghini Aventador SVJ 63 Tribute to Ring

Mini Electric - Lucca Changes 2020

Mini Electric al Lucca Changes 2020