Menu

Audi TT RS 40 years of quattro Edition

TT RS 40 years of quattro Edition è una serie speciale firmata Audi

Rappresenta il top di gamma della casa dei quattro anelli per quanto riguarda la sua coupé compatta: la TT RS 40 years of quattro Edition è un fulmine.

Audi TT RS 40 years of quattro Edition

Julius Seebach, amministratore delegato di Audi Sport GmbH

“Per 40 anni, quattro è stato uno dei principali pilastri tecnologici del marchio Audi.
I nostri modelli RS hanno sempre trasferito la loro potenza sulla strada tramite la trazione integrale.
Con l’edizione speciale della TT RS limitata a 40 unità, intendiamo presentare ai nostri fan in Germania un regalo davvero speciale”.

Cuore della nuova Audi TT RS 40 years of quattro Edition è un cinque cilindri

Ha una cilindrata di 2,5 litri e sviluppa una potenza massima di 400 cavalli per una coppia di 480 Nm!

La trazione è integrale permanente, la ripartizione della coppia avviene mediante una frizione multidisco.

Il cambio è un automatico S Tronic a sette rapporti, possibile anche modificare il carattere e risposta dell’acceleratore e sterzo agendo sul comando Audi Drive Select.

Per le performance pure, nel classico o – 100 km/h, questa TT RS stacca un tempo da record, soli 3,7 secondi per una velocità massima pari a 280 km/h.

La casa dei quattro anelli ha comunicato anche la sequenza di accensione dei cilindri:  1-2-4-5-3.

Look speciale per la Audi TT RS 40 years of quattro Edition

La sua livrea è cattivissima, perché ricorda la mitica Audi Sport quattro S1 modificata da Walter Rohl, pilota che la portò al successo nel 1987, in occasione della leggendaria Pikes Peak negli Stati Uniti.

Il cofano motore presenta una presa d’aria centrale, in fibra di carbonio.

Specifici per questa versione sono il paraurti anteriore, con appendici aerodinamiche laterali, minigonne in contrasto con la carrozzeria ed il grosso alettone posteriore.

I cerchi sono da 20 pollici, bianchi, l’impianto frenante è provvisto di dischi in acciaio, ventilati e forati con pinza freno verniciata in rosso.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter