Menu

Mascherina in auto – Ecco cosa dice il nuovo DPCM

Mascherina in auto il nuovo DPCM stabilisce ulteriori restrizioni

Prima di tutto chiariamo che è possibile anche tra nn conviventi utilizzare la stessa vettura, purché siano rispettati i protocolli stabiliti dal nuovo DPCM ovvero l’utilizzo della mascherina in auto ma non solo…

Nuovo DPCM - Obbligo Mascherina Auto

Oltra alla presenza del guidatore, posso esserci altre due passeggeri posti sui sedili posteriori, uno per fila, con obbligo per tutti, di indossare i dispositivi di protezione individuale. 

Nel caso uno dei passeggeri fosse provvisto di mascherina in auto e non è solo o con un congiunto, la multa prevista dal nuovo DPCM è di 533 euro!

Altra novità consiste nel fatto che la mascherina possa anche non esser utilizzata purché in auto sia presente una barriera di protezione, ad esempio un separatore fisico quale un plexiglas tra la fila anteriore e quella posteriore. 

Da precisare che nessuno di questi obblighi, dalla mascherina in auto al separatore, si applica tra conviventi. 

Se non si utilizza all’aperto la mascherina la multa è di 400 euro, ora con il nuovo DPCM anche in occasione di attività motorie, va sempre utilizzata. 

Per quanto riguarda i trasporti, nel nuovo DPCM firmato poche ore fa c’è una ulteriore limitazione ed obbligo di utilizzo delle mascherine in auto e servizi di trasporto:

“Con decreto adottato di concerto con il ministro della Salute, può disporre, al fine di contenere l’emergenza sanitaria da Covid-19, riduzioni, sospensioni o limitazioni nei servizi di trasporto, anche internazionale, automobilistico, ferroviario, aereo, marittimo e nelle acque interne, anche imponendo specifici obblighi agli utenti, agli equipaggi, nonché ai vettori ed agli armatori.
Ai presidenti di Regioni viene lasciato il compito di programmare i servizi erogati “dalle aziende del trasporto pubblico locale”.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter