Menu

Bugatti Type 251 Evo Concept: oltre ogni limite!

Bugatti Type 251 Evo Concept è un esercizio di stile proposto dai designers Luigi Memola  e Michele Minghella.

Prende come riferimento la Chiron, pur se alcune caratteristiche richiamano l’auto da corsa  Bugatti Type 251 del 1955.

Bugatti Type 251 Evo Concept

Da  qualche anno  le vetture speedster stanno tornando di gran moda.

Basti pensare alla Ferrari Monza SP2  che è equipaggiata con un enorme V12 aspirato da 6.5 litri capace di erogare 800 CV con una coppia di 719 Nm , dal peso di soli 1.500 kg.

Bugatti Type 251 Evo Concept potrebbe anticipare…

Dall’Inghilterra arriva anche la McLaren Elva , auto fenomenale, con le solite caratteristiche da speedster: assenza di tettuccio e parabrezza, rinforzi per la solidità e prestazioni spettacolari, che grazie ad  un V8 bi-turbo da 4,0 litri posizionato centralmente è capace di scaricare sull’asfalto 815 cavalli di potenza, con una accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi.

Ed altre speedster degne di nota  sono certamente la nuova Aston Martin V12 Speedster e la stessa  Lamborghini Essenza SCV12 Speester, pronta ad irrompere sul mercato.

Memola, coadiuvato dal  designer  Alessio Minchella, partendo dalla piattaforma  su cui nasce la Chiron, e di quest’ultima  mantenendo volante, cerchi, posizionamento e dimensione dei sedili, passo e azionamento dell’alettone posteriore, hanno sviluppato questo concept, senza nessun stravolgimento , con un solo obiettivo: mantenere il più possibile basso il peso dell’intera vettura senza penalizzare il design che caratterizza le hypercar del brand.

E se dalla Chiron fosse importato anche il sistema propulsivo ci potremmo trovare di fronte la speedster più veloce di sempre grazie all’immenso W16 quad-turbo da 8.0 litri, capace di sprigionare sull’asfalto una potenza di 1.500 CV con una coppia di 1.600 Nm  già da 2.000 giri/min con una potenza specifica di 187,5 CV/litro con una velocità massima di 470 km/h.

La Bugatti Type 251 Evo Concept almeno sulla carta ha tutti i numeri giusti!

Del resto con un nome così esclusivo ed un cuore così potente, parliamo del W16 quadri-turbo, difficile sbagliare!

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

ReporTMotori TV

Newsletter