in ,

Honda CRF1100L Africa Twin 2021 Tricolour HRC

Tempo di lettura: 2 minuti

Honda CRF1100L Africa Twin 2021 ha un look sportivo, aggressivo!

Ha un design immediatamente riconoscibile, di fatto è una moto incredibile, la nuova Honda CRF1100L Africa Twin 2021 è più leggera e potente rispetto al passato. 

Honda CRF1100L Africa Twin 2021 Tricolour HRC

Il model year 2021 porta con sé tante novità, a cominciare dalla grafica, ora ancora più coinvolgente e personale. 

Honda CRF1100L Africa Twins 2021 è stata totalmente rinnovata

Rispetto al modello precedente ha un peso inferiore di 4 chili, ed una cilindrata che è aumentata da 998 a 1.084 cc, con una potenza che sale da 95 a 102 cavalli, con un conseguente incremento di coppia da 99 a 105 Nm.

Nuovo è anche il telaio, in acciaio ed il telaietto reggisela, in allumino, anche la ciclistica ha subito modifiche, sul model year 2020 è presente anche un forcellone in alluminio derivato dalla CRF450R ed una nuova piattaforma inerziale IMU a 6 assi, che comprende il controllo di trazione HSTC su 7 livelli, il cornering ABS a 2 modalità e l’antiwheelie a 3 livelli. 

Presente anche, a pagamento, il cambio DCT, una novità incredibile firmata Honda. 

Altra novità è la strumentazione posizionata più in alto, così come lo schermo TFT a colori da 6,5 polli che supporta Apple CarPlay ed Android Auto. 

La nuova Honda CRF1100L Africa Twin 2021 ha luci a LED con le diurne DRL.

Presente anche l’omologazioen Euro5

Sul model year 2021 debutta la spettacolare colorazione Pearl Glare White ovvero la Tricolour HRC

Dal punto di vista motoristico, è presente un bicilindrico parallelo a 8 valvole da 1,1 litri, capace di una potenza di 102 cavalli a 7.500 giri al minuto, per una coppia massima di 105 Nm a 6.250 giri al minuto. 

L’aumento di cilindrata è stato ottenuto mantenendo l’alesaggio di 92 millimetri ma al tempo stesso è aumentata la corsa da 75,1 a 81,5 millimetri, per un rapporto di compressione pari a 10,1:1.

Le camicie dei cilindri sono in allumino, l’intero propulsore è stato rivisto per una diminuzione di peso di 2,5 kg rispetto al modello precedente: ora il bicilindrico pesa 66,4 kg, che in presenza del cambio DCT arriva a pesare 74,9.

Per gestire al meglio la potenza è stato rivisto il terminale, ora dotato di valvola allo scarico, che si apre in prossimità di un certo regime per favorire erogazione sia dai bassi che al regimi, emettendo al tempo stesso, un sound cattivo, grintoso. 

Quattro le modalità di guida previste: Tour, Urban, Gravel ed Off-Road con la presenza anche di due configurazioni, la USER 1 ed USER 2 completamente personalizzabili. 

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Honda CBR650R 2021

Honda CBR650R 2021 – Arriva l’omologazione Euro5

Fiat Strada - RAM 700

Fiat Strada diventa RAM 700 in America Latina!