Menu

Bugatti Divo la supercar sbarca in America

Bugatti Divo arriva  negli Stati Uniti per essere consegnata al suo fortunato proprietario.

Partita da Parigi, dopo un volo sull’Atlantico, la Bugatti Divo è arrivata a New York pronta per essere ammirata ed a sfoderare tutta la sua grinta e potenza.

Bugatti Divo

Appena sbarcata, è stata trasportata  alla sede della Miller Motorcars, per essere sottoposta ad un controllo pre-consegna, prima di consegnare le chiavi all’acquirente.

L’auto è talmente bella da far sembrare la Chiron, dalla quale deriva, un po’ banale.

Una Bugatti Divo limited edition…

Della Divo saranno costruiti solo 40 esemplari, e solo una piccola parte di essi saranno destinati agli Stati Uniti.

La hypercar è spinta da un propulsore W16 quadri-turbo da 8.0 litri capace di sviluppare una potenza di 1.500 CV con una coppia massima di 1.600 Nm .

La velocità massima, autolimitata, è di 380 km/h, con una capacità di accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,4 secondi.

La Divo si caratterizza per i particolari gruppi ottici posteriori, che racchiudono 44 alette luminose che, quando si accendono, creano un affetto speciale.

I fari anteriori sono composti da una  superficie luminosa di soli 35 mm, con luci diurne a forma di boomerang che si allungano anche  sulla parte laterale del cofano.

La vettura consegnata negli Stati Uniti ha una livrea color argento e molte parti esterne in fibra di carbonio lucido,  come lo splitter anteriore, le minigonne laterali gran parte del diffusore posteriore.

L’abitacolo, in marrone chiaro, è rifinito in Alcantara, pelle e fibra di carbonio, compresi la parte centrale dei sedili, la parte inferiore del cruscotto, parti del volante, i pannelli delle portiere  ed il tunnel centrale.

Non mancano inserti in alluminio e fibra di carbonio opaca.

Il prezzo base della Bugatti Divo è di 5 milioni di euro.

Importo che lievita per l’aggiunta di optional  e personalizzazioni scelte dal cliente, oltre alle normali imposte.

Stephan Winkelmann, presidente della Casa franco-tedesca,  ha dichiarato che la Bugatti è un “irrinunciabile must per ogni collezione Bugatti”. 

Lo stesso Winkelmann  ha poi, tra l’altro, aggiunto: “ ………. Con la Divo abbiamo creato un capolavoro di artigianato automobilistico altamente personalizzato”.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter