Menu

Lotus Evora GT : tra cavalli e leggerezza…

Lotus Evora GT sostituisce la precedente Sport 410 e 400.

Pur se gli interventi rispetto alla Sport, non ne hanno interessato la parte meccanica, la nuova Lotus Evora GT viene proposta con una serie di modifiche tecniche ed aerodinamiche.

Lotus Evora GT

Rispetto alle versioni che sostituisce, la vettura è più leggera di 22 kg,  poichè pannello del tetto, portellone posteriore, cofano ed estrattore sono tutti in fibra di carbonio; ed optando per lo scarico in titanio si risparmiano altri 10 kg, portando così il peso complessivo della vettura a 1.408 kg.

Un occhio particolare è stato riservato anche all’aerodinamica, con interventi che ne  migliorano il rendimento, come il nuovo splitter anteriore  e le nuove feritoie sui passaruota.

Secondo la Casa britannica, con tutti gli interventi effettuati, la nuova Lotus Evora GT si presenta con un carico aerodinamico raddoppiato rispetto ai modelli precedenti.

La vettura monta nuovi cerchi in lega da 19” all’anteriore e 20” al posteriore, che calzano pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 .

L’impianto frenante è AP Racing con pinze a 4 pistoncini sia anteriormente che posteriormente, mentre le sospensioni sportive hanno ammortizzatori Bilstein.

Nell’abitacolo si respira aria sportiva, con i rivestimenti in Alcantara con cuciture a contrasto e con la possibilità, di optare per la pelle.

I sedili, sportivi, sono della Sparco mentre il sistema di infotainment completo di Bluetooth, Apple Car Play ed Android Auto si interfaccia con uno schermo touch da 7 pollici.

Nel cofano la nuova Lotus Evora GT ospita un V6 da 3.5 litri sovralimentato, capace di sviluppare una potenza di 422 cv . Con il cambio manuale a sei rapporti la coppia fornita è di 430 Nm, ed, optando per il cambio automatico si ha una coppia di 450 Nm .  Con il cambio manuale raggiunge una velocità di 303 km/h, e può accelerare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi.

Con queste prestazioni, in effetti, la Evora GT è la Lotus stradale più potente e veloce.

ReporTMotori TV

Newsletter