Menu

Aston Martin DBX : buona la prima!

Aston Martin DBX è pronto al debutto mondiale!

Nella lunga storia del marchio inglese la nuova Aston Martin DBX sarà il primo SUV in assoluto, vettura la cui commercializzazione è prevista per il primo semestre del 2020.

Aston Martin DBX

Presentato al Salone dell’Automobile di Los Angeles 2019 sarà sul mercato in aperta concorrenza con la Lamborghini Urus e la Bentley Bentayga.

L’auto avrà una lunghezza di 5,04 mt., una larghezza di 2 e misurerà 168 cm. di altezza.

Le misure in effetti sono da auto importante,  ma è il suo aspetto muscoloso a conferire all’auto una  aggressività fuori dal comune. 

Il propulsore sarà un motore biturbo V8 4.0 con 550 Cv a 6.500 giri e 800 Nm di coppia.

La potenza erogata dal propulsore fa si che la DBX per  accelerare da 0 a 100 km/h impiega 4,5 secondi raggiungendo una velocità massima di 291 km/h.

La trasmissione avviene con cambio automatico a nove marce e  la trazione integrale con differenziale posteriore autobloccante a controllo elettronico.

Fra i sistemi di assistenza alla guida, troviamo il Hill Decrescent Control, che è un sistema di assistenza nelle discese, il controllo di stabilità ESC  (controllo anti-ribaltamento) e due modalità di guida il “Terrain” ed il “Terrain +” particolarmente indicati per la guida off-road.

Troviamo altresì il Forward Collision Warning  che rileva la variazione nella distanza di sicurezza fra le vetture ed in caso di avvicinamento alla vettura che precede predispone i freni ed avverte il conducente,  con avvisi acustici e sonori affinchè possa effettuare un intervento di emergenza, il Lane Keeping Assist che rileva costantemente le linee  di demarcazione delle corsie, ed avverte il guidatore, con un segnale acustico o con la vibrazione del volante, in caso di invasione dell’altra carreggiata ed il Blind Spot Assist, che segnala  gli autoveicoli in arrivo negli angoli ciechi della vettura ed intervenendo sul servosterzo elettrico mantiene in carreggiata l’auto nel caso di cambio di  corsia già segnalato con l’indicatore.

Ma la Aston Martin ,  pur se con il DBX si cimenta nel settore dei SUV, non può dimenticare le sue origini ed ecco un abitacolo con soluzioni ad hoc, lussuose, per soddisfare i suoi clienti.

Ed ecco apposite cuciture per i rivestimenti in pelle posti anteriori e posteriori ventilati, un set di valigie e borse su misura per sfruttare al massimo la capienza del bagliaio, gancio di traino con capacità finno a 2.700 kg., portellone azionabile a comando gestuale, seggiolini per i “baby” passeggeri, uno “Ski Package” provvisto di vano riscaldato per riporre gli scarponi da sci, un “Pet package” per lavare e pulire il cane prima che salga a bordo dell’auto, e, tanti altri accessori e componenti disponibili dal programma  “ Q by Aston Martin”.

ReporTMotori TV

Newsletter