Menu

Rolls Royce Ghost: pronto un V12 elettrificato!

Tempo di lifting anche per la lussuosa Rolls-Royce Ghost .

Dopo la Cullinan e la Phantom, è tempo anche per la Rolls-Royce Ghost di puntare al futuro, perché in casa BMW c’è fermento per questo nuovo anno.

Linee inedite, un nuovo sguardo con gruppi ottici rinnovati ed una imponente griglia che esalterà ancora di più la proverbiale linea muscolosa del celebre marchio inglese.

Rolls Royce Ghost 2020

Attorno all’abitacolo le linee costruite sono morbide, meno squadrate, al posteriore le luci a LED prendono il sopravvento.

Internamente dominio del digitale, con uno schermo centrale più grande ed un Head-up display a colori e dalla grafica rinnovata.

La piattaforma sulla quale sarà costruita la nuova Rolls-Royce Ghost è la stessa della Serie 7, totalmente in alluminio, predisposta per accogliere unità ibride.

Un ibrido light, il potente W12 da oltre 6 litri potrebbe lavorare, viste anche le severi normative europee sulle emissioni.

Trazione integrale e roll-bar attivi completeranno una dotazione a dir poco fantascientifica.

ReporTMotori TV

Newsletter