Menu

Peugeot 208 e la nuova piattaforma CMP

Peugeot 208 anima il segmento B.

L’auto per tutti i gusti ma anche per tutte le occasioni, la nuova Peugeot 208 si propone come valida alternativa alle media più costose.

Nuovo look con il classico artiglio del felino che impazza sia nel frontale che al posteriore, mentre internamente un rinovato i-Cockpit trasmette al guidatore e passeggeri tutta la modernità di progetto.

peugeot 208

Head-up Display 3D, comandi touch ed una completa digitalizzazione delle informazioni entusiasmeranno giovani e non…

Viene proposta con varie motorizzazioni, benzina, diesel ma anche una interessante versione completamente elettrica con una discreta riserva di autonomia.

Da qualche anno il marchio Peugeot sta cambiando la sua filosofia progettuale e di posizionamento, puntando sempre più su modelli originali e tecnologici.

Tanti i vantaggi nell’utilizzo della nuova piattaforma CMP di ultima generazione, riservata ai modelli del marchio del leone appartenenti al segmento B e C.

La piattaforma CMP consente un adattamento notevole in funzione delle dimensioni del veicolo e della sua motorizzazione.

Un tecnicismo che ha permesso anche una notevole riduzione non solo dei costi di produzione ma anche di quelli di sviluppo e conseguentemente di CO2 nei vari siti produttivi.

Rispetto alla precedente piattaforma F1 la nuova CMP ha consentito:
– un risparmio in termini di peso di 30 kg;
– miglioramento dell’aerodinamica (pavimento livellato, prese d’aria controllate elettronicamente);
– ridotta resistenza al rotolamento (pneumatici di classe A, attrito delle sospensioni ridotto);
– ottimizzazione della trasmissione (miglioramento della potenza di combustione, riduzione delle dimensioni riduzione dell’attrito meccanico, estensione della trasmissione e generalizzazione di Stop & Start).

La piattaforma CMP della nuova Peugeot 208 offre inoltre livelli di comfort e sicurezza maggiori:
– maggiore comfort acustico e termico a bordo, bassi livelli di vibrazione;
– utilizzo di sistemi di assistenza alla guida riservati a vetture di segmento superiore.

 

ReporTMotori TV

Newsletter