in

Mini Countryman 2020 restyling…

Tempo di restyling per la Mini Countryman .

Dagli esterni all’abitacolo, la futura e nuova Mini Countryman 2020 si allineerà al resto della gamma puntando come sempre sul piacere di guida ma anche sulla tecnologia.

mini countryman 2020

 

Una nuova griglia frontale, nuovi gruppi ottici anteriori a LED e dietro fari Union Jack , esattamente come è accaduto sulla Mini e Clubman.

Internamente è previsto l’arrivo di un nuovo sistema di infotainment con nuovi rivestimenti e colorazioni.

Sul fronte motorizzazioni, probabile che si punti ancora sul 3 cilindri da 1,5 litri e sul turbo da 189 cavalli, un quattro cilindri in linea, quest’ultimo, da 2 litri.

Immancabile anche la versione JCW dotato del potentissimo 2 litri da 300 cavalli.

Il restyling sarà anche l’occasione giusta per l’introduzione della versione ibrida plug-in, la Countryman Cooper S E Countryman ALL4

I modelli Countryman Cooper, Cooper S, Cooper D e Cooper SD saranno disponibili anche con trazione integrale, di serie sulla JCW.

La nuova Mini Countryman arriverà a metà del 2020.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Al Nurburgring una Lamborghini Urus …

EQB il SUV compatto elettrico Mercedes-Benz