Menu

Compatta, sportiva, tecnologica: nuova Kia XCeed

Kia XCeed

Kia è il primo gruppo in Europa ed il secondo al mondo a perseguire una strategia che punta alla massima soddisfazione del cliente.

Con una crescita del 1,6% rispetto ad un mercato che tendenzialmente vede gli altri marchi in stagnazione, Kia continua nel suo processo di crescita.

Per l’undicesimo anno consecutivo Kia si posiziona ai vertici in Europa per crescita e visione futura.

La nuova XCeed fa parte della nuova famiglia Ceed: dalla hatchback alla Wagon, dalla originale Shooting Brake ad un compatto quanto intraprendente SUV. 

Kia XCeed sarà disponibile con motorizzazione benzina, Diesel, MHEV e PHEV. 

Il marchio coreano entra dunque a gamba tesa nel ricco quanto variegato segmento C.

L’evoluzione che nel mercato europeo, in termini di consensi, i SUV e Crossover hanno conosciuto negli ultimi anni è considerevole, con un +48% nel solo 2018 e con importanti margini di crescita per i prossimi anni.

Una quota interessante è occupata anche dalle Hatchback, MPV e Wagon, mentre pressoché invariata la richiesta di vetture in configurazione sedan / berlina.

A partire dal 2000, Kia ha iniziato a pensare a nuovi veicoli multiuso, capaci di accompagnare il guidatore e passeggeri in ogni ora della giornata. 

Oggi questa visione che risale agli inizi del 2000 rappresenta quanto avviene in Europa: i Crossover e SUV devono attualmente avere tecnologia, stile e sportività.

Questo trend sempre più in crescita rappresenta il focus su cui è stata sviluppata la nuova Kia XCeed .

I Crossover moderni devono dunque puntare sul design, distintivo, sensuale ed accattivante, questa una delle prime ragioni di acquisto da parte della clientela europea. 

Altro punto preso in considerazione da Kia nello sviluppo della nuova XCeed è il design, grazie ad un pacchetto estetico accattivante, ma anche ad una tecnologia che la pone ai vertici della categoria per connettività e sicurezza.

Nello stile è evidente il nuovo linguaggio comunicativo del brand coreano: nella vista laterale è chiara l’evoluzione dello stile.

Anteriormente la tradizionale griglia “tiger noise” mostra una ulteriore evoluzione grazie a due elementi argentati. 

Notevole è anche l’upgrade ricevuto dall’impianto di illuminazione, ora dotato all’anteriore di gruppi ottici Full Led. 

Il cofano motore piccolo ma dallo stile aggressivo si accompagna perfettamente a massicci elementi laterali in plastica, quasi a dare un ulteriore aspetto duro, strong, alla nuova Kia XCeed . 

Immancabili i cerchi in lega leggera di generose dimensioni, disponibile da 16, 17 e 18 pollici. 

Al posteriore l’evoluzione stilistica è ancora più evidente grazie a muscolosi passaruota che rendono, unitamente ad un lunotto piccolo ma sinuoso, la vista posteriore estremamente gradevole.

Sulla nuova Kia XCeed viene introdotto una nuova colorazione: il Quantum Yellow.

Interni
Un abitacolo totalmente nuovo, ricco di contenuti e particolari da vettura premium. 

Il sistema di navigazione centrale è da 10,25 pollici, mentre la strumentazione totalmente digitale da 12,3 pollici fornisce informazioni su velocità, numero di giri, impianto audio / multimediale e computer di bordo. 

Con la nuova colorazione Quantum Yellow anche le finiture interne riprendono la tonalità della carrozzeria, così come le cuciture a contrasto su sedili e portiere. 

Pacchetti estetici e dinamici
Lunga 4,395 metri, rispetto alla sorella a 5 porte cresce di 25 e 60 millimetri (anteriore e posteriore).

Osservando le concorrenti, la nuova Kia XCeed è il crossover che vanta la seduta guida più alta e dinamica. 

Le sue dimensioni compatte la pongono come una delle alternative più gradevoli in termini di guidabilità e maneggevolezza nel panorama del segmento C. 

Notevole è anche lo spazio disponibile per ginocchia e testa: ai vertici della categoria.

Per quanto concerne la capacità vano bagagli: dagli iniziali 426 litri si arriva, in presenza dei sedili posteriori abbattuti (40:20:40), ad una capacità totale di oltre 1.300 litri.

Motorizzazioni
Disponibili tre motori a benzina con potenze comprese tra i 120, 140 e 204 cavalli, mentre per la versione Diesel, due i livelli di potenza 115 e 136 cavalli con coppia di 280 e 320 Nm.

Anche la Kia XCeed sarà disponibile con un motore da 1,6 litri mild-hybrid da 1,6 litri e 141 cavalli, dotato di una coppia massima di 265 Nm.

Per la prima volta un Diesel sarà offerto con rete da 48 Volt. 

A livello dinamico notevole è l’upgrade rispetto alle sorelle wagon, shooting brake e 5 porte. 

Maggiore feeling, maggiore altezza da terra, maggior comfort. 

Ogni Kia appartenente alla famiglia Ceed ha un suo carattere specifico ed individuale. 

I punti cardine dei progettisti Kia sono stati incentrati sull’agilità, sul grip, sul divertimento di guida. 

Per raggiungere questi risultati sono state riviste le sospensioni: specifico è il setup dell’ESC. 

Dischi freno di maggiori dimensioni, molle specifiche, tarature create ad hoc. 

La nuova Kia XCeed è silenziosa, confortevole, dinamica grazie alla presenza di nuove tecnologie adottate: specifica è la taratura del controllo di stabilità.

Ammortizzatori idraulici hanno permesso un maggiore assorbimento delle asperità stradali: all’anteriore le molle sono state “ammorbidite” del 7% mentre al posteriore del 4%

Si è intervenuti anche sul comando dello sterzo rendendolo più preciso.

Tutta questa serie di interventi hanno reso la nuova Kia XCeed più maneggevole, precisa e stabile: durante il suo sviluppo, il circuito del Nurburgring è stato la palestra ideale per garantire una crescita del veicolo sotto ogni punto di vista. 

Tecnologia
Debutta la tecnologia UVO Connect , la nuova strumentazione digitale da 12,3 pollici unitamente ad una serie di dispositivi di sicurezza attiva particolarmente evoluti. 

Il navigatore satellitare è alloggiato all’interno di un display touch screen da 10,25 pollici che supporta anche i nuovi sistemi Mirror Link.

Interessante la possibilità di personalizzare schermate: lo split screen diventa così utile per visualizzare le più svariate informazioni. 

La possibilità di creare profili specifici per ogni guidatore permette di settare a proprio gusto numerosi parametri della vettura. 

UVO Connect garantisce informazioni costanti sullo stato del veicolo, diagnostica, ricerca della vettura.

Tramite una SIM dati presente nella vettura è possibile anche in via remota inserire rotte di navigazione così come controllare lo stato dell’auto. 

Per sette anni è garantito l’upgrade dei servizi di connettività. 

Live traffic, presenza di autovelox, meteo in tempo reale e ricerca di parcheggi, distributore e rivenditori locali, sono solo alcuni dei servizi offerti da questa tecnologia. 

La strumentazione principale configurabile da 12,3 pollici ha un’elevata definizione, ed è dotata di una grafica specifica che diventa ancora più accattivante presenza della modalità sport attivata. 

Sul fronte sicurezza presenti il Forward Collision Avoldance Assist, Intelligent Speed Warning, High Beem Assist.

Giuseppe Bitti – Amministratore delegato Kia Motors Italia
“La famiglia Ceed è alla sua terza generazione, la prima auto Kia progettata in Europa, vettura che ha portato anche al debutto i 7 anni di garanzia, marchio da sempre del brand coreano.
Un completamento importante, una presenza importante nel segmento C.
Il mercato italiano a partire dal 2018, contava poco meno di 2 milioni di unità vendute, per il 2019 questo valore sarà più basso, mentre per il 2020-2021 ci sarà un andamento costante.
A partire dal 2020 verranno monitorati i livelli di CO2 dei singoli modelli delle case automobilsithche: in caso di superamento ai 95 grammi è prevista una multa.
Dobbiamo ricordare un fattore estremamente importante che influenzerà il mercato ed il suo andamento nel futuro.
Per ogni grammo superiore al valore stabilito (95 gr) è prevista una penale di 95 euro: ciò significa che entro la fine di quest’anno le case automobilistiche cercheranno di diminuire lo stock di auto presenti con conseguente aumento delle vendite.
Il mercato dunque potrebbe salire improvvisamente ma si tratterà di una crescita fittizia, perché influirà sull’andamento del mercato nel 2020.
La corsa all’elettrificazione è l’unico strumento in grado di mitigare la penalità.
Il bonus malus introdotto dal governo, al di là di una prevedibile crescita delle auto auto elettriche, non ha portato grandi benefici.
Nell’ottica di quelli che dovranno essere i limiti del prossimo anno, la demonizzazione dei Diesel non ha fatto altro che aumentare i livelli di emissione CO2″.

Con la XCeed avviene il completamento di un progetto molto importante per KIA.

Sommando i veicoli di segmento C ed i C Suv si arriva ad un totale del 27,9% del mercato automobilistico mondiale. 

Se nel 1999 nell’autoomtive c’era una forte connotazione fuoristradistica, nel 2008 si arriva alla crescita dei monovolume per poi arrivare ai giorni nostri, all’esplosione dei SUV. 

Sportività, divertimento, tendenza, la nuova Kia XCeed rispecchia tutti questi presupposti. 

Dinamica, elegante, sportiva, dalla Stinger, ammiraglia di casa Kia, alla gamma Ceed, questi presupposti si ritrovano su ogni nuovo modello del nostro brand”.

Giuseppe Mazzara – Marketing Communication e PR Director Kia Motors Italia
“Dobbiamo capire l’importanza di questo prodotto in termini di sviluppo del marchio.
XCeed è un’auto che darà maggior lustro al brand, perché rappresenta l’unione tra il passato della Kia, la Sportage, e la nuova nata, la Stinger, modello di punta per prestazioni e posizionamento.
Kia nel mercato italiano continua nel suo processo di crescita per posizionamento, conoscenza ed opinione.
Il 26% degli intervistati afferma che il marchio di riferimento è Kia; per familiarità ed opinione.
Il cliente di riferimento della XCeed è dinamico, sportivo.
Il 60% è di sesso maschile, il  40% potenzialmente femminile.
Un modello completamente nuovo che necessità di una notorietà da costruire: da qui l’idea di realizzare una campagna pre-lancio, per creare interesse e curiosità.
Già da metà Giugno è stata creata una campagna pre-lancio sui canali digital utilizzando l’hashtag #Xcoming .
Il roadshow ha toccato 4 tappe: Cervia, Cefalù, Tropea e Fregene.
Oggi l’hashtag cambia in #corriavederla
La campagna lancio toccherà a partire da metà Settembre, TV, digital, Stampa e affissioni”.

Per il mercato italiano tre gli allestimenti previsti: Urban, versione di ingresso, proposta ad un prezzo di 22.750 euro (120 cv),  Style a 24.250 euro (120 cv) ed Evolution – 28.500€ (1.4 turbo benzina 140 cv)
Previsioni di vendita: 10.000 unirà l’anno

Prova su strada
Tempo di provare come si comporta su strada questo SUV compatto, questo crossover dinamico, quest’auto che punta al divertimento di guida ma che ha anche il difficile compito di sbaragliare un’agguerrita concorrenza.

Le premesse ci sono tutte, perché sin dal primo sguardo, il frontale accattivante e le dimensioni compatte rendono questa Kia XCeed decisamente gradevole alla vista.

Proviamo la versione da 204 cavalli, un millesei turbo che si caratterizza per una robusta corporsità di erogazione ma anche per la fluidità di marcia.

La potenza si avverte tutta, il cambio DCT mostra una dolcezza nei cambi di marcia inaspettata, il progresso è evidente soprattutto nell’estrema silenziosità di marcia.

Siamo a Marsiglia, percorriamo in totale un centinaio di chilometri, forzando anche un pò la mano e piano piano scopriamo quanto sia gradevole la XCeed . 

Sterzo preciso, elevata tenuta di strada, stabile, dinamica, un carattere sportivo che viene fuori li dove si cerca di trovare il suo limite, tra l’altro, molto elevato.

Bella, intraprendente, fuori dalla norma, la strumentazione completamente digitale è gradevole, il grande display centrale offre numerose informazioni su navigazione, computer di bordo e impianto muldimediale. 

Perfetta la seduta, volante e sedile sono in linea, così ottima è la posizione del pedale del freno ed acceleratore.

Sportiva, comoda, tecnologica, la nuova Kia XCeed ha tutte le carte in regole per superare ogni più rosea aspettativa.

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

ReporTMotori TV

Newsletter