in ,

Jeep Grand Commander Plug-In Hybrid

Tempo di lettura: < 1 minuto

Jeep Grand Commander Plug-In Hybrid

Si allarga la famiglia della Jeep con l’introduzione di nuove varianti plug-in hybrid.

In occasione del Salone dell’Auto di Shanghai, Jeep ha presentato la Grand Commander Plug-In Hybrid .

Si tratta di una versione elettrificata spinta da un motore due litri affiancato da un’unità elettrica.

Con le batterie completamente cariche ha un’autonomia di 70 chilometri.

La trasmissione automatica si avvale di un cambio doppia frizione a 9 rapporti.

Esternamente, al di fuori della tradizionale presa elettrica nulla è cambiato, se non altro per gli pneumatici a basso indice di rotolamento.

Quattro le modalità di guida: Hybrid, Electric, E-Save e Sport .

La produzione del nuovo Grand Commander PHEV avverrà presso lo stabilimento GAC FCA a Changsha, in Cina, e il veicolo sarà offerto esclusivamente per il mercato locale.

Con molta probabilità tutto ciò arriverà presto anche sulla gamma Compass e Renegade.

Scritto da admin

Auto a Km 0: Jeep Renegade è la più ricercata

Un Turbodiesel da 700 Nm per la rinnovata Audi S5 ?