in ,

Una one-off incredibile: è la nuova Ferrari P80/C

Tempo di lettura: 2 minuti

Ferrari P80/C

Dal prototipo ad una vettura prodotta in serie, la Ferrari P80/C è la più estrema delle one-off realizzate a Maranello. 

Realizzata attraverso il contributo del Centro Stile sotto la direzione di Flavio Manzoni , la Ferrari P80/C è un capolavoro di aerodinamicità e potenza. 

Il committente, profondo conoscitore del mondo di Maranello, voleva una vettura dal forte coinvolgimento emotivo, che si ispirasse alla 330 P3/P4 ma anche alla Dino 206 S del 1966. 

Su queste basi è stata realizzata una vettura ambiziosa, una sportiva del tutto nuova, un progetto estremo.

Un design unico, curato in maniera maniacale al fine di massimizzarne performance e velocità!

La scelta del telaio è caduta sulla 488 GT3 da gara, con un passo di 50 millimetri più lungo rispetto a quello della 488 GTB. 

La forma a cuneo della zona anteriore mette in risalto poderosi passaruota per un corpo auto incredibilmente sinuoso. 

Nella zona cofano è stata generata una profonda vasca che ha il compito di generare peso e quindi portanza. 

All’anteriore uno splitter conferisce carico aerodinamico, mentre al posteriore il profilo alare maggiorato devia i flussi.

La sua forma a catamarano ha consentito di svuotare completamente la parte interna, inserendo delle griglie per lo smaltimento del calore del vano motore.

Per quanto riguarda i cerchi monodado, all’anteriore sono da 18 pollici, mentre al posteriore da 21. 

Rispetto alla Ferrari 488 GT3 sono stati ridisegnati gli interni, con una plancia del tutto nuova, così come inediti sono i rivestimenti dei sedili e pannelli porta, quest’ultimi interamente in fibra di carbonio.

GT Ferrari PROTOTIPO P80C MC

Scritto da admin

Soft tuning per McChip sulla BMW X5 M50d

V8 biturbo da 650 cavalli per la nuova Audi RS6 Avant