in ,

Soft tuning per McChip sulla BMW X5 M50d

BMW X5 M50d

Quattro turbine, pochissime come lei, la BMW X5 M50d è un capolavoro della tecnica ingegneristica.

Solo la Bugatti con la EB110, la Veyron e la Chiron ha osato tanto, di fatto ben quattro turbocompressori sulla BMW X5 M50d promettono prestazioni esaltanti.

Di serie il sei cilindri quadri turbo arriva a 400 cavalli con 760 Nm di coppia massima.

Ma c’è chi è intervenuto chiedendo a questo propulsore il massimo.

McChip propone due livelli di intervento, il primo da 470 cavalli e 850 Nm di coppia massima.

Il secondo quello più profondo arriva a 515 cavalli ed 865 Nm!

Così messa la BMW X5 M50d raggiunge con lo Stage 1 i 280 km/h mentre con la mappatura Stage 2 i 285 km/h.

Non ancora pubblicati di accelerazione, sembrerebbe che il potente SUV tedesco dopo la cura McChip posso scendere sotto i 5 secondi nel classico 0-100 km/h.

Scritto da admin

Un V12 per la Aston Martin DB4 GT Zagato

Una one-off incredibile: è la nuova Ferrari P80/C