in ,

Tetto in fibra di carbonio per Mazda MX-5

Tempo di lettura: < 1 minuto

mazda mx-5

Sarà il Tokyo Auto Show il palcoscenico giusto per assistere ad un evento niente male, perché dopo la sua recente hothatch, in casa Mazda si è pronti a presentare gustose novità.

Si partirà dal pacchetto aerodinamico per la nuova Mazda3 berlina (vettura attualmente non importata in Italia), upgrade che comprende cerchi BBS da 18 pollici, splitter anteriore e minigonne laterali, così come un appariscente paraurti posteriore.

Ma se ciò non bastasse ad attirare l’attenzione novità anche sulla MX-5 , vettura che sarà esposta sotto forma di concept car per via del suo tetto rigido in materiale composito.

Sarà dotata per la prima volta di un hard-top in fibra di carbonio, un particolare non da poco, che contribuirà a rendere la Mazda MX-5 ancora più divertente e stabile, per via del suo baricentro più basso.

Oltre al tetto leggero, l’MX-5 è stato equipaggiata con uno splitter anteriore, minigonne laterali aerodinamiche e ruote RAYS da 16 pollici.

Altre modifiche includono un gancio traino anteriore, sedili Recaro e pedali in alluminio.

Sul fronte delle prestazioni, c’è un nuovo volano, un filtro dell’aria ad alte prestazioni e un differenziale a slittamento limitato.

 

Scritto da admin

Euro 6d-temp per le nuove MINI John Cooper Works

Husqvarna FC 450 ROCKSTAR EDITION 2019