Menu

Leggerezza, potenza e turbo per la BMW M2 CS

BMW M2 CS

La guerra delle potenze, prestazioni e divertimento in pista e su strada si fa sempre più serrata, così anche in casa BMW ci si prepara al lancio di una nuova sportivissima, coupé che punterà sulla leggerezza e cavalli per lasciarsi dietro l’agguerrita concorrenza europea: è la BMW M2 CS  .

Sarà prodotta in tiratura limitata e seguirà il corso delle sorelle M3 CS ed M4 CS, la BMW M2 CS sarà sottoposta ad una notevole cura dimagrante, prendendo in prestito al tempo stesso, il motore dalle berline e coupé M.

Si parla di un tre litri, tubo, lo stesso montato sulla M3 che supererà abbondantemente quota 400 cavalli.

La futura BMW M2 CS è stata immortalata lungo il circuito del Nurburgring, luogo ideale per saggiarne performance e capacità stradali.

Look cattivo, prestazioni esaltanti e tanta fibra di carbonio, l’obiettivo per il produttore tedesco è di scendere sotto i 1.500 kg, abbassando al tempo stesso il baricentro, grazie al tetto in fibra di carbonio ed a una distribuzione ottimale delle masse.

Cambiano rispetto all’attuale M2 anche i gruppo ottici così come il paraurti anteriore, ora notevolmente più sportivo grazie alla presenza di grosse prese d’aria e profili alari.

La futura BMW M2 CS debutterà sui mercati mondiale nei primi mesi del 2020, sancendo così l’uscita di scena dell’attuale M2.

Redazione
redazione@reportmotori.it

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter